Fondi Strutturali e di investimento europei 2014-2020 in Emilia-Romagna

Homepage

La Politica di Coesione europea 2014-2020 mira a rafforzare la coesione economica, sociale e territoriale concorrendo alla realizzazione della Strategia 2020 per una crescita intelligente, sostenibile e inclusiva dell’Unione europea.

A tale Politica è destinato un terzo delle risorse previste nel bilancio complessivo dell’Unione europea pari ad un investimento di 351,8 miliardi di euro cui si aggiungono i contributi nazionali e gli altri investimenti privati, per un impatto quantificabile in circa 450 miliardi di Euro. Gli strumenti finanziari utilizzati per finanziare gli interventi della Politica di Coesione sono i Fondi strutturali e di investimento europei (SIE) e comprendono 5 diversi fondi: FESR - Fondo Europeo di Sviluppo Regionale; FSE - Fondo Sociale Europeo; FC - Fondo europeo di Sviluppo e Coesione; FEASR - Fondo Europeo Agricolo per lo Sviluppo Rurale; FEAMP - Fondo Europeo per gli Affari Marittimi e la Pesca.

Tali fondi vengono assegnati dalla Commissione europea ai singoli Stati sulla base di Accordi di Partenariato che definiscono la strategia del sistema paese e di Programmi operativi nazionali (PON) e regionali (POR) attraverso i quali la strategia viene attuata.

Per la Regione Emilia-Romagna le risorse comunitarie previste per il periodo 2014-2020 sono pari a 1.147 milioni di euro a cui si aggiungono le risorse statali e regionali, per un totale complessivo di 2.457 milioni di euro così suddivise:

  • Programma Operativo Regionale Fondo europeo di sviluppo regionale (POR-FESR 2014-2020): 481 milioni di euro
  • Il Programma Operativo Fondo Sociale Europeo (PO FSE 2014-2020): 786 milioni di euro
  • Programma di sviluppo rurale (PSR 2014-2020): 1 miliardo e 190 milioni di euro