FONTE (*)

TIPO DI NOTIZIA (*)

IDENTIFICATIVO DEL BANDO

TITOLO (*)

TITOLO BREVE

ABSTRACT

TESTO

REFERENTE

  • Condividi su Facebook

NEWS

Aperto il bando congiunto transnazionale ERA-PLANET

News n.: 37467

Fonte: Governo Italiano del 08/02/2017

Tipo informazione: BANDO

logoIl Programma ERA-PLANET "The European Network for Observing our Changing Planet" coordinato dal CNR-IIA, di durata quinquennale 2016/2020, vede la partecipazione di 36 organismi di ricerca, leader nel dominio scientifico dell'Osservazione della Terra (EOdall'inglese Earth Observation), afferenti a 14 Paesi dell'Unione Europea e ad un Paese associato.

ERA-PLANET ha, come obiettivo principale, rafforzare la leadership europea nel dominio dell'EO in sinergia con altri Programmi internazionali, quali la partecipazione europea a GEO (Group on Earth Observation) e lo sviluppo di Copernicus, il programma europeo sull'osservazione della terra. I risultati dei progetti avranno una forte ricaduta sul GEOSS (Global Earth Observation System of System) e sull'implementazione del GEO Strategic Plan 2015-2025 che ha come obiettivo, tra gli altri, integrare e rendere interoperabili tra loro sistemi indipendenti.

Pertanto ERA-PLANET punta a sviluppare un sistema di osservazione ambientale transnazionale basato sull'integrazione di diverse piattaforme di monitoraggio inreal-timedi dati, strumenti di modellazione ed avanzate infrastrutture informative per la condivisione e interoperabilità dei dati.

L'impatto sociale di questo Progetto è ampio poiché comprende la condivisione delle informazioni sull'EO per ottenere benefici che includono la salute, l'informazione e la partecipazione dei cittadini. Il programma è rilevante per i suoistakeholder: il settore privato sempre più incline a sviluppare strumenti di analisi, previsione e visualizzazione delle informazioni provenienti dai dati dell'EO ed i decisori politici che beneficeranno dei risultati che il progetto fornirà lungo le sue quattro tematiche principali:

  • Strand 1 - Smart cities and resilient societies (focus su: crescita urbana, qualità dell'aria, disastri sia naturali che provocati dall'uomo, salute e siti contaminati).
  • Strand 2 - Resource efficiency and environmental management (focus su: acqua, energia, biodiversità e sicurezza del cibo).
  • Strand 3 - Global change and environmental treaties (focus su: sistemi globali di osservazione di inquinanti tossici persistenti, armonizzazione di sistemi di monitoraggio, validazione di modelli atmosfera, oceano, terra, supporto alle politiche di implementazione).
  • Strand 4 - Polar areas and natural resources in highly climate-sensitive regions (focus su: monitoraggio e valutazione della qualità degli ecosistemi nelle zone Artiche e Antartiche).


Nel suo insieme ERA-PLANET intende contribuire ad un usosmartdelle risorse naturali, all'implementazione di trattati internazionali sull'ambiente, a promuovere un modello più resiliente di utilizzo del territorio ed a favorire nuove opportunità di mercato, attraverso un accesso gratuito e aperto ai dati che trasformati in informazioni contribuiscono allo sviluppo della conoscenza.


Bando 2017

Elemento portante di ERA-PLANET è il lancio di una Joint Transnational Call, aperta solo ai beneficiari del Programma ERA-PLANET come indicato nel Grant Agreement in vigore che prevede, attraverso un processo valutativo organizzato in due steps, il finanziamento dei quattro progetti vincitori (uno per strand) della durata di 36 mesi. La prima fase del processo valutativo (1 Step) è già stata espletata (settembre/dicembre 2016) di seguito la tempistica della seconda fase (2 Step):

  • Opening Date of the Trans-national Call (Step-2): 20 January 2017
  • Closing date for submission of Trans-national Call (Step-2): 20 May 2017
  • Closing date for submission of fund requested to MIUR: 20 May 2017 (Only for Italian beneficiaries)
  • Communication of final results: 30 June 2017
  • Start of projects: 1st September 2017
  • Mid-term report: 15 January 2019
  • End of projects: 30 June 2020


L'EU partecipa al finanziamento dei 4 progetti vincitori con una percentuale pari al 33% (Maximum Grant Amount di 11ML di Euro) dei costi totali ammissibili. La caratteristica unica e particolare di ERA-PLANET è che la parte di cofinanziamento, pari al 67%, deriva da strumenti finanziari nazionali messi a disposizione in quota parte dai Programme Owner (Ministeri) ed in quota parte dai Programme Manager (Istituti di ricerca/Università). Per i partner italiani, nel rispetto di un principio di uniformità con tutte le altre eranet, tale quota sarà sostenuta per il 17% dal MIUR (nei limiti delle risorse disponibili e per le sole attività di ricerca industriale) e per il rimanente 50% dagli Istituti di ricerca/Università partecipanti. Ogni Programme Manager partecipante ha ricevuto un mandato esplicito dal proprio ministero di afferenza con l'indicazione del Programma che interverrà nell'impianto finanziario.

Il MIUR ha dato mandato ai partner italiani CNR, ISPRA, UNIPD, UNICAL più le loro terze parti (ARPA) di partecipare ad ERA-PLANET con il Programma FIRST (Fondo per gli Investimenti per la Ricerca Scientifica e Tecnologica) ed ha stabilito di intervenire attivamente con un finanziamento a fondo perduto (grant) pari a 1,4 ML Euro supportando i citati Enti qualora siano presenti nelle cordate vincitrici di uno o più dei quattro citati progetti.

I livelli di finanziamento, cosi come i criteri di eleggibilità applicabili ai proponenti italiani sono riportati nel National annex del MIUR inserito nel CALL Announcement.

Tutti i partecipanti italiani richiedenti fondi al MIUR devono compilare i moduli nazionali scaricabili da questo sito e/o dal CALL Announcement e salvarli in un unico file pdf, ove possibile, titolato "Programma ERA-PLANET - (Soggetto richiedente). Detto file deve poi essere spedito per posta elettronica certificata all'indirizzo: dgric@postacert.istruzione.it entro e non oltre il 20 maggio 2017 ore 24:00 CET. La mancata spedizione della documentazione nazionale, corredata da copia del documento di identità in corso di validità del legale rappresentante /sottoscrittore delle dichiarazioni, entro i termini sopra specificati è causa di non ammissibilità della domanda.

DOCUMENTI

Scadenze
Referente
Link
Quadro di finanziamento
  • HORIZON 2020 : HORIZON 2020 Programma Quadro di Ricerca e Innovazione (2014-2020)
Beneficiari
  • Altri soggetti
  • Organismi di ricerca
Fabbisogni
  • Ricerca e innovazione
Area di interesse
  • Unione Europea
Tipo di finanziamento
  • Contributo nella spesa / Cofinanziamento
Stanziamento in euro
  • 11.000.000
Nome del mittente (*)
Cognome del mittente (*)
Email del mittente (*)
Email del destinatario (*)
Testo del messaggio (*)