FONTE (*)

TIPO DI NOTIZIA (*)

IDENTIFICATIVO DEL BANDO

TITOLO (*)

TITOLO BREVE

ABSTRACT

TESTO

REFERENTE

  • Condividi su Facebook

NEWS

La Commissione europea inizia a valutare le domande per ospitare l'Agenzia europea per i medicinali e l'Autorità bancaria europea

News n.: 39250

Fonte: RAPID - COMMISSIONE EUROPEA del 03/08/2017

Tipo informazione: INFORMAZIONE

La procedura di presentazione delle domande per ospitare le due agenzie UE con sede nel Regno Unito, l'Agenzia europea per i medicinali (EMA) e l'Autorità bancaria europea (ABE), si è conclusa a mezzanotte del 31 luglio 2017.

La Commissione europea inizierà ora a valutare le domande degli Stati membri per ospitare i due enti sulla base dei criteri stabiliti dal presidente Jean-Claude Juncker e dal presidente Donald Tusk e approvati dai capi di Stato e di governo dell'UE a 27.


La valutazione della Commissione sarà pubblicata online il 30 settembre 2017. Il Consiglio terrà poi una discussione politica sulla base di tale valutazione in occasione del Consiglio Affari generali di ottobre 2017. Al fine di consentire una ricollocazione agevole e tempestiva delle due agenzie, la decisione finale sarà presa al Consiglio Affari generali di novembre 2017.


La decisione di ricollocare l'EMA e l'ABE, attualmente ubicate a Londra, spetta ai governi dei 27 Stati membri, ed è la conseguenza diretta della decisione del Regno Unito di lasciare l'Unione europea. Pur non facendo parte dei negoziati sulla Brexit, la questione deve essere discussa esclusivamente dagli altri 27 Stati membri. La Commissione ha ripetutamente sollecitato una rapida decisione sul trasferimento dell'EMA e dell'ABE, in quanto si tratta di due organismi di regolamentazione fondamentali che devono continuare a funzionare correttamente e senza interruzioni anche dopo marzo 2019.


L'Agenzia europea per i medicinali (EMA) è responsabile della valutazione scientifica, della supervisione e del monitoraggio della sicurezza dei medicinali nell'UE. L'EMA è essenziale per il funzionamento del mercato unico dei medicinali nell'UE.


L'Autorità bancaria europea (ABE) opera per assicurare un livello di regolamentazione e di vigilanza prudenziale efficace e uniforme nel settore bancario europeo. Tra i compiti dell'ABE vi è quello di valutare i rischi e le vulnerabilità presenti nel settore bancario dell'UE attraverso relazioni periodiche di valutazione dei rischi e prove di stress in tutta l'UE.

DOCUMENTI

Link
Area di interesse
  • Unione Europea
Nome del mittente (*)
Cognome del mittente (*)
Email del mittente (*)
Email del destinatario (*)
Testo del messaggio (*)