FONTE (*)

TIPO DI NOTIZIA (*)

IDENTIFICATIVO DEL BANDO

TITOLO (*)

TITOLO BREVE

ABSTRACT

TESTO

REFERENTE

  • Condividi su Facebook

La Commissione decide le prioritĂ  per il programma di sostegno alle riforme strutturali 2018

  • 40973
  • RAPID - COMMISSIONE EUROPEA 07/03/2018
  • COMUNICATO STAMPA

La Commissione ha adottato il programma di lavoro annuale 2018, che definisce le misure di sostegno alle riforme da finanziare tramite il programma di sostegno alle riforme strutturali (SRSP). Nel 2018 l'SRSP fornirà a 24 Stati membri assistenza tecnica per la realizzazione di più di 140 progetti, che vanno ad aggiungersi agli oltre 150 già selezionati nel 2017.

Il programma di lavoro annuale dell'SRSP definisce le priorità, gli obiettivi e i risultati attesi e delinea le azioni che permetterà di attuare. Nel 2018, ad esempio, l'assistenza tecnica fornita agli Stati membri li aiuterà ad attuare una riforma dei sistemi di bilancio, a modernizzare la pubblica amministrazione e a migliorare la qualità e l'efficienza dei sistemi giudiziari nazionali, nonché a contrastare le frodi, la corruzione e il riciclaggio di denaro. Un ulteriore sostegno sarà destinato a migliorare la gestione delle risorse naturali e l'efficienza delle risorse e ad attuare iniziative nell'ambito dell'Unione dell'energia. Numerosi Stati membri beneficeranno inoltre di un sostegno a favore dell'attuazione di riforme riguardanti i sistemi di assistenza sanitaria e sociale. L'assistenza fornita agli Stati membri riguarderà anche lo sviluppo dei mercati dei capitali, la riforma dei quadri normativi in materia di insolvenza e il rafforzamento della loro capacità di gestione dei crediti deteriorati.

Quest'anno, a fronte di richieste da parte degli Stati membri cinque volte superiori alla dotazione disponibile, il numero degli Stati membri che beneficeranno di assistenza tecnica nel quadro dell'SRSP rispetto al 2017 è aumentato sensibilmente. In dicembre, per poter accogliere un maggior numero di richieste, la Commissione ha proposto di aumentare la dotazione finanziaria disponibile per le attività di assistenza tecnica.

Il sostegno fornito dalla Commissione per le riforme strutturali è strettamente connesso al semestre europeo, poiché l'SRSP mira anche a migliorare l'attuazione delle riforme segnalate nelle raccomandazioni specifiche per paese e nelle relazioni per paese. Esempi di assistenza tecnica fornita nel 2017 e negli anni precedenti sono contenuti nelle relazioni per paese 2018, pubblicate oggi.

Contesto
Nel 2015 la Commissione ha istituito il servizio di assistenza per le riforme strutturali (SRSS) destinato a sostenere gli Stati membri nella preparazione, progettazione e attuazione di riforme istituzionali, strutturali e amministrative. Il servizio gestisce, con una dotazione di 142,8 milioni di € per il periodo 2017-2020, un programma di sostegno ad hoc, il cosiddetto programma di sostegno alle riforme strutturali (SRSP). L'SRSP è entrato in vigore nel maggio 2017. Il sostegno da esso previsto è a disposizione di tutti gli Stati membri che ne fanno domanda e non richiede alcun cofinanziamento.

Nel quadro delle proposte presentate nel dicembre 2017 per l'approfondimento dell'Unione economica e monetaria in Europa, la Commissione ha proposto di aumentare di 80 milioni di € la dotazione prevista per l'SRSP di qui al 2020. Altri 80 milioni di € dovrebbero provenire dai trasferimenti volontari effettuati dagli Stati membri nel quadro della componente dei Fondi strutturali e di investimento europei relativa all'assistenza tecnica. Ciò aumenterebbe a 300 milioni di EUR la dotazione disponibile per le attività di sostegno di qui al 2020, permettendo così all'SRSP di soddisfare una domanda di assistenza tecnica superiore alle previsioni e di fornire un sostegno alle riforme in Stati membri non appartenenti alla zona euro che si preparano ad adottare la moneta europea.

Link
Quadro di finanziamento
Area di interesse
  • Unione Europea