FONTE (*)

TIPO DI NOTIZIA (*)

IDENTIFICATIVO DEL BANDO

TITOLO (*)

TITOLO BREVE

ABSTRACT

TESTO

REFERENTE

  • Condividi su Facebook

NEWS

Report :"Spreading Excellence & Widening Participation in Horizon 2020"

News n.: 42694

Fonte: VARIE - UE del 28/09/2018

Tipo informazione: PUBBLICAZIONE

Il report analizza la partecipazione dei paesi ad Horizon 2020 e le cause alla base della scarsa partecipazione di un certo numero di Stati membri dell'UE e paesi associati.

In particolare, evidenzia le principali tendenze nel colmare il divario in materia di ricerca e innovazione e nelle prestazioni in materia di ricerca e innovazione degli Stati membri dell'UE e delle loro regioni, sottolineando i progressi disomogenei della convergenza.

Tra gli altri, viene anche analizzata la performance dell'Italia, il quarto paese in Europa per poplazione (quasi 60 milioni, l'11,8% della popolazione totale dell'UE-28), che ha registrato un declino nella partecipazione ai Programmi Quadri europei a causa della recessione e dei tagli dei finanziamenti. La valutazione intermedia di Horizon 2020 (del 2016) mostra che l'Italia è scivolata dal suo quarto posto nel 7° PQ al quinto posto, dietro a Germania, Regno Unito, Francia e Spagna, in termini di finanziamenti totali ricevuti (1.664 milioni). Normalizzando i dati per abitante, l'Italia riceve solo 27 euro per ogni abitante, rispetto alla media UE di 37 euro, dietro 17 paesi tra cui Francia (31 euro) e Spagna (39 euro).

Alla fine di ottobre 2017, l'Italia contava 6.033 partecipanti a Horizon 2020 che avevano ricevuto 2.177,16 milioni di euro dal programma, compresi 222 principal investigators dell'ERC (249,29 milioni di EUR), 813 Marie Sklodowska-Curie Fellows (205,64 milioni di EUR) e 1.500 PMI partecipanti (428,53 milioni di EUR); l'Italia era quarta in termini di contratti firmati e quinta in termini di quota di bilancio tra l'UE-28. I tre migliori enti risultano essere il CNR con 304 partecipazioni (131,28 milioni di EUR), il Politecnico di Milano con 170 partecipazioni (81,35 milioni di EUR), e l'ENEA, con 75 partecipazioni (57,38 milioni di euro).

Dal momento che i finanziamenti europei sono considerati un sostituto di quelli nazionali nel settore R&S, risulta che l'Italia abbia un numero elevato di candidati (54.220, pari al 12,48% dell'UE-28), ma anche un tasso di successo inferiore alla media UE: 11,9% rispetto al 13,5%.

DOCUMENTI

Link
Quadro di finanziamento
  • HORIZON 2020 : HORIZON 2020 Programma Quadro di Ricerca e Innovazione (2014-2020)
Area di interesse
  • Unione Europea
Nome del mittente (*)
Cognome del mittente (*)
Email del mittente (*)
Email del destinatario (*)
Testo del messaggio (*)