• Condividi su Facebook

Scenario "no deal" Brexit: Erasmus+ finanzierà la mobilità Unione Europea - Inghilterra

  • 43789
  • VARIE - UE 05/02/2019
  • POLITICA GENERALE

Il Comitato alla Cultura del Parlamento Europeo ha discusso con la Commissione Europea le nuove misure di contingenza per il programma Erasmus+, nel caso in cui l'Inghilterra lasci l'Unione Europea senza un accordo.

La legislazione proposta stabilisce che tutte le attività di mobilità che rientrano nell'ambito dell'Erasmus+, iniziate prima del 30 marzo 2019, saranno finanziate fino al completamento. Sono inclusi tirocini, contratti di apprendistato, studenti inglesi e staff in mobilità negli stati europei e viceversa nel Regno Unito.

I rappresentanti della Commissione hanno sottolineato che questa decisione non avrà alcuna implicazione a livello monetario, in quanto tali spese erano già considerate nel budget di lungo periodo.

Per far sì che questa normativa venga apporvata prima del 30 marzo, il Comitato alla Cultura seguirà una procedura semplificata. Il voto avrà luogo il 20 febbraio 2019 alla prossima riunione del Comitato; seguirà la votazione a marzo in sessione plenaria.

Link
Quadro di finanziamento
  • ERASMUS+ : Programma Erasmus Plus 2014-2020
Area di interesse
  • Unione Europea