• Condividi su Facebook

La ricerca italiana nel settore sicurezza e la piattaforma serit verso Horizon 2020

  • 28729
  • APRE 19/02/2013
  • INFORMAZIONE

La Piattaforma SERIT (SEcurityResearch in ITaly), riconosciuta dal MIUR come Piattaforma tecnologica italiana che si occupa dei temi legati alla sicurezza sul territorio nazionale e promossa congiuntamente da CNR e Finmeccanica, ha lo scopo di raggruppare aziende ed enti che in Italia si occupano di ricerca in ambito Homeland Security.
Attualmente la Piattaforma comprende più di 300 partner italiani e, a partire dalla sua creazione, si è posta come primo obiettivo quello di sviluppare un’agenda di Ricerca e Innovazione in ambito sicurezza per l’Italia, ovvero una road map strategica in grado di individuare gli ambiti prioritari futuri di ricerca, in risposta ai bisogni emersi sul territorio nazionale e al tempo stesso in linea con le prospettive di ricerca in ambito europeo.

La Piattaforma si è inoltre dotata di una struttura operativa afferente alle tematiche proposte nel Settimo Programma Quadro e si sta preparando ad adattarla alla futura struttura di HORIZON 2020. Uno dei temi che assumerà sempre più importanza nei prossimi anni, sarà quello di garantire la sicurezza delle Smart Cities, che opereranno in un ambiente altamente tecnologico e ultra connesso. A tal fine, SERIT si è attivata per rispondere alle esigenze di sicurezza delle città intelligenti attraverso una nuova mappatura e definizione dei settori guida come l’introduzione del nuovo Settore Guida, “Sicurezza delle Smart Cities” e l’inserimento di una nuova Area Tecnologica, focalizzata sugli aspetti etici e sociali conseguenti all’applicazione delle tecnologie.
Le attività portate avanti dalla Piattaforma prevedono un coinvolgimento sempre maggiore degli stakeholders nazionali coinvolti nei settori della Sicurezza mediante l’istituzione di un comitato di liason verso gli end-users partecipato da alcuni tra i membri di SERIT, con lo scopo di soddisfare i requisiti e i bisogni nazionali di sicurezza. Infine, per il 2013 la Piattaforma, si pone come obiettivo la valorizzazione delle competenze accademiche sempre più specializzate in ambito security, promuovendo una serie di azioni di arricchimento del capitale umano, ovvero l’istituzione di un dottorato di ricerca multidisciplinare sul tema e dell’assegnazione di un riconoscimento (SERIT Award) al miglior laboratorio italiano che si occupa di temi di ricerca.

Link
Quadro di finanziamento
  • HORIZON 2020 : HORIZON 2020 Programma Quadro di Ricerca e Innovazione (2014-2020)
  • 7FP-SECURITY : SICUREZZA: priorità tematica 10 nell'ambito del programma specifico “Cooperazione” recante attuazione del Settimo programma quadro (2007-2013) di attività comunitarie di ricerca, sviluppo tecnologico e dimostrazione
Area di interesse
  • Territorio nazionale