• Condividi su Facebook

Ricerca e Innovazione per rispondere alle sfide sociali

  • 32711
  • APRE 27/11/2014
  • MATERIALE EVENTI

Fortemente voluto dal CNR insieme all'Apre l’evento internazionale organizzato nell'ambito del semestre di presidenza italiana del consiglio dell'Unione europea ha visto la partecipazione di un pubblico vasto proveniente dai 28 Paesi membri e associati per lavorare tutti insieme alla ricerca e all'innovazione responsabile: approccio che possa diventare centrale in tutte le politiche e le attività collegate al mondo della ricerca, in particolare per la creazione di un Spazio europeo della ricerca e dell'Unione dell'innovazione.

Tematiche chiave della tre giorni sono state l’accesso aperto per migliorare l'accessibilità e l'utilizzo dei risultati della ricerca finanziata tramite risorse pubbliche; le pari opportunità per rimediare agli squilibri di genere nel settore; l'educazione scientifica per avvicinare i giovani ad un mondo troppo spesso considerato ostile; gli aspetti etici collegati alla società; il governo della ricerca per raggiungere un modello condiviso.

La Conferenza SIS-RRI ha esplorato tutte queste tematiche alla luce del ruolo svolto dall’Unione europea con i precedenti Programmi Quadro (6°PQ e 7°PQ) e l’attuale Programma Horizon 2020.
L’ultimo giorno della conferenza è stata presentata la Dichiarazione di Roma che ricorda come oggi siano mature le condizioni per chiedere una nuova forma di RRI che sostenga la ricerca europea e lo sforzo dell’innovazione; un invito quindi rivolto a tutti gli attori a lavorare insieme per soluzioni inclusive e sostenibili alle nostre sfide sociali.

Link
Quadro di finanziamento
  • H2020-Scienza e Società : Obiettivo Specifico SCIENZA CON E PER LA SOCIETÀ nell’ambito di Horizon 2020, il Programma Quadro di Ricerca e Innovazione dell’Unione europea
Area di interesse
  • Unione Europea