• Condividi su Facebook

Horizon 2020: statistiche sui primi bandi

  • 33941
  • APRE 22/07/2015
  • RISULTATO

La Commissione europea ha pubblicato i dati sui primi 100 bandi chiusi en tro il 1° dicembre 2014.

Horizon 2020 si è dimostrato molto popolare come rivelano le 36.732 proposte valutate in questi primi bandi. il tasso di successo, (circa 1 su 8) è, inferiore al tasso 1 su 5 dei sette anni del 7° PQ. Tuttavia, si ritiene che nel corso di Horizon 2020, dato l'aumento del bilancio, tutti i tipi di organizzazioni riceveranno più finanziamenti rispetto al precedente 7°PQ.

 

Pmi: obiettivo raggiunto
Rispetto al 7°PQ, le imprese, in particolare le PMI, hanno ottenuto degli ottimi risultati, il che riflette la forte attenzione che Horizon 2020 ha per l'innovazione.
Infatti, l’obiettivo fissato dalla Commissione, per cui il 20% dei finanziamenti nei pilastri “Industrial Leadership” e “Sfide della Società” dovrebbe andare alle PMI, è stato raggiunto e superato, con il 24% al momento, rispetto al 18% nel 7° PQ nel suo complesso.

 

 

Il 38% delle organizzazioni che hanno ricevuto un finanziamento nei primi 100 bandi sono alla prima esperienza (newcomers): 2.585 hanno ricevuto circa il 12% dei finanziamenti. Tuttavia quasi la metà dei newcomers, circa 1.200, sono PMI, le quali hanno meno probabilità di richiedere grandi sovvenzioni.

Questo dato insieme al fatto che i newcomers tendono a non partecipare a più progetti, può spiegare la disparità tra la percentuale dei newcomers e la percentuale di finanziamento che hanno ricevuto.

 

Buoni progressi sono stati compiuti anche nel rinnovare il pool di esperti che valutano le proposte. Quasi la metà delle persone, infatti, ha ricevuto il battesimo in Horizon 2020 in questa tornata di bandi. Degli 11.000 esperti che hanno partecipato alla valutazione delle proposte, il 35% sono donne. Ciò significa che si stanno compiendo buoni progressi verso l'obiettivo del 40%, ma sono necessari ulteriori sforzi per incoraggiare gli esperti di sesso femminile a registrarsi alla banca dati della Commissione, in particolare in settori come le scienze fisiche e ingegneria.

 

 

Time-to-grant: rispettato?
La Commissione europea, all’avvio di Horizon 2020, aveva assunto l’impegno di firmare i grant agreement entro otto mesi dalla data di scadenza dei bandi. La promessa è stata mantenuta per il 95% delle proposte finanziate, permettendo a oltre 3.200 progetti di ricerca e di innovazione di iniziare prima della fine di aprile 2015, accelerando di conseguenza l’arrivo dei risultati sul mercato o il miglioramento della vita dei cittadini europei.

Link
Quadro di finanziamento
  • HORIZON 2020 : HORIZON 2020 Programma Quadro di Ricerca e Innovazione (2014-2020)
Area di interesse
  • Unione Europea