• Condividi su Facebook

Horizon 2020 FET Open in 2014-2016: State of play

  • 38790
  • VARIE - UE 14/06/2017
  • PUBBLICAZIONE

Il booklet "Horizon 2020 FET Open in 2014-2016: State of play" riporta i dati relativi alle partecipazioni dei paesi e delle organizzazioni, i campi scientifici trattati, l'interdisciplinarietà degli argomenti di ricerca e i riassunti delle proposte presentate nell'ambito dei bandi FET Open di Horizon 2020.

In particolare, la pubblicazione fornisce le cifre e i numeri che emergono dalle quattro tornate di presentazione di progetti che si sono svolte tra il 2014 e il 2016.

Quello che emerge è che quasi tutti i progetti FET-Open mostrano un certo grado di interdisciplinarietà con la combinazione di due o più discipline in un unico ambito di ricerca. C'è però un chiaro dominio dei progetti che coinvolgono discipline più vicine fra loro. Nel caso dei progetti selezionati nel primo trimestre, si riscontra una prevalenza della scienza fisica e dell'ingegneria elettrica ed elettronica, della robotica e dell'automazione. Le scienze biologiche, la biotecnologia, la medicina e l'ingegneria medica sono più presenti nel secondo trimestre.

Il programma FET-Open attrae i candidati non solo dall'Europa, ma anche da paesi di tutto il mondo come Stati Uniti, Giappone, Canada, Australia, Bielorussia e Russia. L'industria e le PMI sono ben rappresentate tra i candidati e i beneficiari.

Link
Quadro di finanziamento
  • H2020-FET : TECNOLOGIE FUTURE ED EMERGENTI nell'ambito del pilastro Excellence Science di Horizon 2020
Area di interesse
  • Unione Europea