• Condividi su Facebook

Preparing FP9: studio del Parlamento

  • 41463
  • APRE 02/05/2018
  • INFORMAZIONE

La relazione Preparing FP9, partendo dai risultati delle valutazioni dei precedenti programmi quadro, illustra i principali studi che stanno contribuendo alla preparazione di FP9 e si sofferma poi sulle novità attese (European Innovation Council e approccio mission-oriented).

Lo studio offre inoltre un’analisi delle posizioni degli stakeholders su dieci temi chiave:

  1. la dotazione finanziaria per la ricerca e l’innovazione nel prossimo Quadro Finanziario Pluriennale (MFF), con proposte che variano da 120 a 160 miliardi di euro;
  2. il giusto equilibrio tra due principi in conflitto tra loro: eccellenza e coesione;
  3. il valore aggiunto europeo e il necessario equilibrio tra progetti collaborativi e strumenti mono-beneficiari,
  4. la necessità di razionalizzazione e semplificazione per rendere più semplice l’accesso al programma;
  5. il ruolo degli Stati membri nella governance e nell’implementazione di FP9;
  6. le due principali novità: lo European Innovation Council e l’approccio mission-oriented;
  7. il ruolo dei cittadini nell’ambito della co-progettazione del programma;
  8. le interazioni tra ricerca, innovazione e istruzione superiore;
  9. il ruolo della cooperazione internazionale per aumentare la partecipazione;
  10. il programma di ricerca sulla difesa.


I principali motivi di dibattito attorno alla preparazione di FP9 sono dovuti al fatto che il programma quadro è considerato lo strumento europeo  per colmare due divari di diverso tipo in materia di ricerca e innovazione tra l’UE, ovvero tra l’UE nel suo insieme e i suoi principali concorrenti sulla scena globale, e tra i paesi e le regioni più avanzati e quelli che restano innovatori modesti.

Link
Quadro di finanziamento
Area di interesse
  • Unione Europea