• Condividi su Facebook

Supercomputing: anche la Svizzera membro ufficiale della European High Performance Computing Joint Undertaking

  • 44386
  • VARIE - UE 27/03/2019
  • INFORMAZIONE

La Svizzera è il 27esimo paese europeo a diventare parte dell’European High Performance Computing Joint Undertaking (EuroHPC JU) che raccoglie risorse nazionali ed europee per sviluppare il supercomputing e le infrastrutture di dati nell’UE.

Il paese ha istituito il proprio centro di supercomputing nel 1991, il quale ospita Piz Daint, l’attuale supercomputer più veloce a livello europeo e il quinto più potente al mondo.

La Joint Undertaking ha iniziato a operare nel 2018 lanciando i primi inviti a manifestare interesse all’inizio di quest’anno e continuerà la sua attività fino al 2026. Inoltre, all'interno del futuro programma Digital Europe 2021-2027, la Commissione ha proposto di stanziare 2,7 miliardi di € per il supercomputing prevedendo ulteriore sostegno alla JU.

Link
Quadro di finanziamento
  • HORIZON 2020 : HORIZON 2020 Programma Quadro di Ricerca e Innovazione (2014-2020)
Area di interesse
  • Unione Europea