NOTIZIA FLASH

NOME DEL PROGRAMMA

DATA

AREA (*)

ENTE

DI COSA SI OCCUPA?

Digital Europe 2021-2027

  • DigitalEU 2021-2027
  • 2021 - 2027
  • Unione Europea

Di cosa si occupa?

La transizione digitale è fondamentale per garantire la futura prosperità dell'Europa. Nell'ambito del prossimo bilancio dell'UE a lungo termine, il Quadro finanziario pluriennale, la Commissione ha proposto il programma Digital Europe, il programma dell'UE per accelerare la ripresa e guidare la trasformazione digitale dell'Europa. In particolare, esso si propone di sviluppare le capacità digitali strategiche dell'UE e facilitare l'ampio utilizzo delle tecnologie digitali, che saranno utilizzate dai cittadini, dalle imprese e dalle pubbliche amministrazioni europee. 

Per il periodo 2021-2027 la proposta della Commissione europea prevede  5 settori prioritari:


1 - Calcolo ad alte prestazioni
supercomputing

Obiettivi operativi:

  • implementare, coordinare a livello dell'Unione e operare nell'Unione un'infrastruttura di dati e supercalcolo a esascala integrata e di prim'ordine, accessibile su base non commerciale agli utenti pubblici e privati e per finalità di ricerca finanziate con fondi pubblici;
  • implementare tecnologia pronta per l'uso/operativa derivante da attività di ricerca e innovazione, al fine di creare un ecosistema integrato a livello dell'Unione per il calcolo ad alte prestazioni che comprenda tutti i segmenti della catena del valore scientifica e industriale, inclusi hardware, software, applicazioni, servizi, interconnessioni e competenze digitali;
  • implementare e operare un'infrastruttura post-esascala, compresa l'integrazione con le tecnologie informatiche quantistiche, e sviluppare nuove infrastrutture di ricerca in campo informatico.


2 - Intelligenza artificiale

AI

Obiettivi operativi:

  • sviluppare e potenziare le capacità di base dell'intelligenza artificiale nell'Unione, compresi le risorse di dati e gli archivi di algoritmi, nel rispetto della normativa in materia di protezione dei dati;
  • rendere queste capacità accessibili a tutte le imprese e le pubbliche amministrazioni;
  • rafforzare e mettere in rete le strutture di prova e sperimentazione per l'intelligenza artificiale esistenti negli Stati membri.


3 - Cibersicurezza e fiducia

cybersecurity

Obiettivi operativi:

  • sostenere, insieme agli Stati membri, l'acquisizione di attrezzature, infrastrutture di dati e strumenti avanzati per la cibersicurezza, nel pieno rispetto della normativa in materia di protezione dei dati;
  • sostenere l'impiego ottimale delle conoscenze, delle capacità e delle competenze europee connesse alla cibersicurezza;
  • garantire un'ampia implementazione delle soluzioni di cibersicurezza più recenti in tutti i settori economici;
  • rafforzare le capacità negli Stati membri e nel settore privato per aiutarli a ottemperare alla direttiva UE recante misure per un livello comune elevato di sicurezza delle reti e dei sistemi informativi nell'Unione.

4 - Competenze digitali avanzate

digitalskills

 Obiettivi operativi:

  • sostenere la concezione e la realizzazione di corsi e attività di formazione a lungo termine per gli studenti, i professionisti informatici e la forza lavoro;
  • sostenere la concezione e la realizzazione di corsi e attività di formazione a breve termine per gli imprenditori, i responsabili di piccole imprese e la forza lavoro;
  • sostenere attività di tirocinio e formazione sul posto di lavoro per gli studenti, i giovani imprenditori e i laureati.


5 - Implementazione, impiego ottimale della capacità digitale e interoperabilità

digitaltechnologies

Obiettivi operativi:

  • garantire che il settore pubblico e i settori di interesse pubblico, come la sanità e l'assistenza, l'istruzione, la giustizia, i trasporti, l'energia, l'ambiente e i settori culturali e creativi, possano accedere alle tecnologie digitali più avanzate e implementarle, in particolare il calcolo ad alte prestazioni, l'intelligenza artificiale e la cibersicurezza;
  • implementare, gestire e mantenere infrastrutture di servizi digitali interoperabili a livello transeuropeo (e i relativi servizi), in complementarità con le azioni nazionali e regionali;
  • facilitare lo sviluppo, l'aggiornamento e l'utilizzo di soluzioni e quadri da parte delle pubbliche amministrazioni, delle imprese e dei cittadini europei, compreso il riutilizzo di soluzioni e quadri per l'interoperabilità;
  • consentire alle pubbliche amministrazioni di accedere ad attività pilota e di prova delle tecnologie digitali, incluso il loro utilizzo a livello transfrontaliero;
  • sostenere l'adozione da parte dell'industria dell'Unione e segnatamente da parte delle PMI delle tecnologie digitali avanzate e di tecnologie correlate, compresi, in particolare, il calcolo ad alte prestazioni, l'intelligenza artificiale, la cibersicurezza e le tecnologie emergenti future;
  • sostenere la progettazione, la prova, l'applicazione e l'implementazione di soluzioni digitali interoperabili per i servizi pubblici a livello dell'UE forniti tramite una piattaforma di soluzioni a riuso basata sui dati, promuovere l'innovazione e istituire quadri comuni per realizzare tutto il potenziale dei servizi delle pubbliche amministrazioni a favore dei cittadini e delle imprese europei;
  • garantire a livello dell'Unione la capacità costante di osservare, analizzare e adattarsi alle tendenze digitali in rapida evoluzione, nonché condividere e integrare le migliori pratiche;
  • sostenere la collaborazione alla realizzazione di un ecosistema europeo per infrastrutture affidabili che utilizzano servizi e applicazioni di registro distribuito, compresi il sostegno all'interoperabilità e alla normazione e la promozione dell'implementazione di applicazioni transfrontaliere dell'UE;
  • realizzare e potenziare la rete dei poli dell'innovazione digitale.

---

Digital Innovation Hubs - Poli dell’innovazione digitale


Nel primo anno di attuazione del programma è istituita una rete iniziale di poli dell'innovazione digitale. Ai fini dell'istituzione della rete, ciascuno Stato membro designa i soggetti candidati per mezzo di una procedura aperta e competitiva. La Commissione adotta una decisione relativa alla selezione dei soggetti che compongono la rete iniziale. Tali soggetti sono selezionati dalla Commissione tra i soggetti candidati designati dagli Stati membri in base a criteri supplementari.


I poli dell'innovazione digitale possono ricevere finanziamenti sotto forma di sovvenzioni. I poli dell'innovazione digitale che ricevono finanziamenti partecipano all'attuazione del programma per:

  • fornire servizi di trasformazione digitale (comprese le strutture di prova e sperimentazione) orientati alle PMI e alle imprese a media capitalizzazione, anche in settori in cui l'adozione delle tecnologie digitali e di tecnologie correlate è lenta;
  • trasferire competenze e know-how tra le regioni, in particolare mettendo in rete le PMI e le imprese a media capitalizzazione stabilite in una regione con i poli dell'innovazione digitale stabiliti in altre regioni che sono in grado fornire al meglio i servizi richiesti;
  • fornire servizi tematici - compresi quelli correlati all'intelligenza artificiale, al calcolo ad alte prestazioni e alla cibersicurezza e alla fiducia - alle amministrazioni, alle organizzazioni del settore pubblico, alle PMI e alle imprese a media capitalizzazione. I singoli poli dell'innovazione digitale possono specializzarsi in servizi tematici specifici e non sono tenuti a fornire tutti i servizi tematici citati nel presente paragrafo;
  • erogare sostegno finanziario a terzi nell'ambito dell'obiettivo specifico 4 - Competenze digitali avanzate;

 

Entità del Finanziamento

8.2 miliardi di euro (9.2 miliardi di euro a prezzi correnti)

News

INFORMAZIONE - 30/07/2020

Corporate Model Grant Agreement: adottato il modello contrattuale che verrà utilizzato nei programmi europei 2021-2027

Per la prima volta si avrà un unico contratto per tutti i programmi gestiti dalla Commissione europea, tra cui Horizon Europe
INFORMAZIONE - 10/07/2020

Horizon Europe: tagli al budget del programma

Il presidente del Consiglio dell'UE ha proposto un taglio di 5 miliardi di euro al programma di ricerca e innovazione Horizon Europe
INFORMAZIONE - 24/06/2020

Bilancio UE 2021: un bilancio annuale incentrato sulla ripresa europea

Sulla base della proposta della Commissione per il prossimo bilancio a lungo termine dell'UE presentata il 27 maggio scorso, la Commissione ha proposto il 24 giugno un bilancio per l'UE di 166,7 miliardi di euro per il 2021
INFORMAZIONE - 23/06/2020

Accordo sul budget UE 2021-2027 prioritario per la presidenza del Consiglio a guida tedesca

La Germania lavorerà per chiudere i negoziati sul budget di lungo periodo e adottare la legislazione dei principali programmi di finanziamento in tempi utili
POLITICA GENERALE - 05/06/2020

Horizon Europe: la Commissione ITRE del Parlamento europeo attende l'accordo sul budget UE per l'avvio dei negoziati

Il Parlamento potrà avviare i negoziati con il Consiglio e la Commissione su Horizon Europe non appena gli Stati membri raggiungeranno un accordo sul bilancio UE 2021-2027
INFORMAZIONE - 02/06/2020

Legge sui servizi digitali: aperta la consultazione pubblica della Commissione europea

L'obiettivo della consultazione è la raccolta di pareri, prove e dati provenienti da privati, imprese, piattaforme online, rappresentanti del mondo accademico, società civile e da tutte le parti interessate per supportare le istituzioni nella stesura del futuro codice normativo per i servizi digitali
INFORMAZIONE - 28/05/2020

Horizon Europe: posticipato il voto del Parlamento europeo

Le votazioni sono state ufficialmente rinviate per generici motivi organizzativi, ma secondo molti il rinvio può essere visto come un segnale agli Stati membri affinché trovino un accordo tra di loro prima del voto di approvazione del Parlamento europeo
INFORMAZIONE - 07/05/2020

Digital Europe: gli European Digital Innovation Hubs (EDIHs) svolgeranno un ruolo centrale nel programma

Gli European Digital Innovation Hubs svolgeranno un ruolo centrale nel programma Digital Europe per stimolare l'ampio utilizzo dell'Intelligenza Artificiale, dell'High Performance Computing (HPC) e della Cybersecurity
INFORMAZIONE - 11/02/2020

Intelligenza artificiale: la Commissione europea al lavoro per Digital Europe

In vista della prossima programmazione, la Commissione europea ha organizzato cinque workshop per perfezionare il concetto di strutture di test e sperimentazione per l'intelligenza artificiale
INFORMAZIONE - 20/12/2019

Pubblicata la newsletter Ottobre - Dicembre 2019 dello Sportello APRE Emilia-Romagna

Il Notiziario trimestrale dello Sportello APRE Emilia-Romagna contiene approfondimenti e aggiornamenti sui temi più rilevanti sul tema dei finanziamenti europei
ANGOLO DELLA REDAZIONE - 18/12/2019

Le sinergie tra i fondi europei nella programmazione 2021-2027

Il tema delle sinergie tra i fondi europei, in particolare tra Horizon Europe e altri programmi europei, è al centro del dibattito e dell’interesse politico europeo di questi mesi. Articolo a cura della redazione FIRST - Notiziario APRE Emilia-Romagna (ottobre-dicembre 2019)
INFORMAZIONE - 17/12/2019

Programma Digital Europe: report riassuntivo sulla consultazione sui futuri investimenti nell'economia digitale europea

E' stato elaborato un rapporto di sintesi che fa il punto sui contributi e presenta le tendenze preliminari che ne emergono, concentrandosi sugli aspetti quantitativi dell'input della consultazione
ANGOLO DELLA REDAZIONE - 17/12/2019

La politica europea in materia digitale: gli European Digital Innovation Hubs

All’interno della proposta del programma Digital Europe, la Commissione europea assegna un ruolo centrale agli European Digital Innovation Hubs per stimolare un'ampia adozione nel mondo industriale e nel settore delle organizzazioni pubbliche delle tecnologie digitali avanzate, dal calcolo ad alte prestazioni, all'intelligenza artificiale, alla cibersicurezza. Articolo a cura della redazione FIRST - Notiziario APRE Emilia-Romagna (ottobre-dicembre 2019)
INFORMAZIONE - 03/12/2019

Horizon Europe: sinergie con 14 programmi di finanziamento europei

Gli stati membri europei hanno raggiunto un accordo sulle possibili sinergie tra Horizon Europe e altri 14 programmi europei nel periodo 2021-2027
POLITICA GENERALE - 25/07/2019

Lanciata dalla Commissione europea una consultazione pubblica su Digital Europe

La consultazione è aperta fino al 25 ottobre 2019 per raccogliere opinioni che orienteranno la definizione del programma Digital Europe per il biennio 2021-2022
POLITICA GENERALE - 26/06/2019

Digital Europe Programme: proposti 9.2 miliardi di euro di finanziamenti

Il programma favorirà la trasformazione digitale della società e dell'economia in Europa e sosterrà investimenti in vari settori quali supercomputing, intelligenza artificiale, cibersicurezza, competenze digitali avanzate
INFORMAZIONE - 11/06/2019

Digitale: gli Stati membri devono intensificare gli sforzi per assicurare una maggiore partecipazione femminile

La Commissione europea ha pubblicato il Women in Digital Scoreboard 2019 per valutare e monitorare la partecipazione delle donne nell'economia digitale
POLITICA GENERALE - 17/04/2019

Il Parlamento europeo ha approvato le priorità post 2020 nei settori della ricerca, dei trasporti, dello spazio e del digitale

Sono stati definiti gli accordi provvisori sui programmi Horizon Europe, Space programme, Digital Europe e sulle reti di trasporto transeuropee
INFORMAZIONE - 17/04/2019

L’UE intende investire 9.2 miliardi di euro nelle tecnologie digitali fondamentali

Sistemi informatici ad alte prestazioni, intelligenza artificiale, sicurezza informatica e competenze digitali: il Parlamento pronto a finanziare i progetti digitali europei per il 2021-2027
INFORMAZIONE - 15/04/2019

Superato l'ultimo ostacolo per la riforma del diritto d'autore: la Commissione accoglie con favore l'approvazione di norme aggiornate adatte all'era digitale

La nuova direttiva vuole adattare la tematica del diritto d'autore all'era digitale
INFORMAZIONE - 09/04/2019

Gli stati europei promuovono la partecipazione femminile nel settore digitale

26 Stati membri hanno firmato una dichiarazione per incoraggiare la presenza femminile nei settori digitale e tecnologico combattendo gli stereotipi socio-culturali
INFORMAZIONE - 26/03/2019

Riforma del diritto d'autore: la Commissione accoglie con soddisfazione il voto del Parlamento europeo a favore di norme aggiornate adatte all'era digitale

La nuova direttiva tutela la libertà di espressione e prevede solide garanzie a favore degli utenti
INFORMAZIONE - 14/03/2019

Nuovo accordo tra le istituzioni UE sui futuri programmi Digital Europe e Space

L'UE conterà maggiormente sulla propria autonomia tecnologica rispetto ai principali competitor, mentre restano da vedere il bilancio definitivo e la partecipazione di paesi terzi
INFORMAZIONE - 13/03/2019

Programma Europa Digitale - Il Coreper conferma la comprensione comune raggiunta con il Parlamento

Il futuro programma europeo Europa Digitale intende promuovere l'implementazione su vasta scala e l'adozione di tecnologie digitali chiave come le applicazioni di intelligenza artificiale e gli strumenti di cibersicurezza d'avanguardia
POLITICA GENERALE - 14/02/2019

La Commissione accoglie l'accordo sul programma Digital Europe per il periodo 2021-2027

Definiti i settori chiave del futuro programma Digital Europe e annunciato il rinnovamento del CEF per le infrastrutture digitali
POLITICA GENERALE - 13/12/2018

Il Parlamento si dichiara a sostegno della creazione del programma Digital Europe

I membri del Parlamento europeo sostengono la proposta di creare il primo programma europeo per incentivare gli investimenti digitali
POLITICA GENERALE - 12/12/2018

Finanziamenti nella aree cruciali a sostegno della crescita europea

I membri del Parlamento europeo vogliono impiegare risorse nelle seguenti aree prioritarie, in riferimento al budget 2021-2027: ricerca, ambiente, trasporto, energia, telecomunicazioni, difesa, spazio e digitalizzazione
PUBBLICAZIONI - 12/12/2018

Online la pubblicazione del JRC: "Artificial Intelligence: a European Perspective"

Il report fornisce un’analisi delle opportunità e delle sfide dell’IA indirizzando l’azione europea nello scenario globale
INFORMAZIONE - 12/12/2018

Intelligenza artificiale “made in Europe”: presentato il nuovo piano coordinato della Commissione

La Commissione Europea e gli Stati membri presentano nuove azioni volte a rafforzare ed espandere l’utilizzo dell’intelligenza artificiale in Europa
INFORMAZIONE - 04/12/2018

Nuovo programma Europa digitale: adottata la posizione del Consiglio

Europa Digitale sarà finalizzato a incrementare l'implementazione su vasta scala delle tecnologie digitali chiave e a incoraggiarne l'adozione nuovo settennio di programmazione 2021-2027
ANGOLO DELLA REDAZIONE - 28/09/2018

APPROFONDIMENTO - Il Piano Juncker: risultati e futuro

Il cosiddetto Piano Juncker è stato lanciato nel 2014 con l'obiettivo di rilanciare l’economia europea e attivare nuovi capitali, per sostenere la crescita in Europa: quali sono alcuni dei risultati raggiunti? cosa si prospetta, invece per il futuro rispetto agli strumenti per gli investimenti?
ANGOLO DELLA REDAZIONE - 28/09/2018

Digital Europe 2021-2027: il nuovo programma europeo dedicato alle future sfide digitali

Per allineare il prossimo bilancio a lungo termine dell'Unione europea per il periodo 2021-2027 alle crescenti e nuove sfide digitali, la Commissione europea ha proposto di istituire un nuovo programma europeo denominato Europa digitale (Digital Europe
ANGOLO DELLA REDAZIONE - 02/07/2018

Verso il nuovo Bilancio europeo 2021-2027: le proposte della Commissione

La proposta di Bilancio europeo è stata pubblicata dalla Commissione il 2 maggio 2018
INFORMAZIONE - 18/06/2018

Intelligenza artificiale: la Commissione ha nominato il gruppo di esperti e avviato un'Alleanza europea

La Commissione ha nominato 52 esperti che le forniranno consulenza in materia di intelligenza artificiale (IA) e ha instituito una piattaforma di collaborazione per contribuire a creare una comunità di parti interessate: l'Alleanza europea per l'IA
INFORMAZIONE - 06/06/2018

Bilancio dell'UE: la Commissione propone di investire 9,2 miliardi di € in un nuovissimo programma digitale

La Commissione europea propone di istituire il nuovissimo programma Europa digitale e di investire 9,2 miliardi di € per allineare alle crescenti sfide digitali il prossimo bilancio a lungo termine dell'UE per il periodo 2021-2027