• Condividi su Facebook

2006/972/CE: Decisione del Consiglio, del 19 dicembre 2006, concernente il programma specifico Idee che attua il settimo programma quadro della Comunità europea per le attività di ricerca, sviluppo tecnologico e dimostrazione (2007-2013)

  • 14837
  • GAZZETTA UFFICIALE UNIONE EUROPEA - SERIE L 30/12/2006
  • LEGISLAZIONE
immagineLa 'ricerca di frontiera' su iniziativa dei ricercatori, nel quadro delle attività comunemente considerate come 'ricerca di base', rappresenta un strumento fondamentale per conseguire benessere e progresso sociale, in quanto apre nuove opportunità di avanzamento scientifico e tecnologico e serve a produrre nuove conoscenze che porteranno a future applicazioni e mercati. Nonostante molte realizzazioni e prestazioni di elevato livello in un gran numero di settori, l’Europa non sfrutta al meglio il suo potenziale di ricerca e le sue risorse e deve sviluppare urgentemente maggiori capacità di generare conoscenza e di convertirla in valore e crescita economici e sociali. Il programma specifico 'Idee' ha l’obiettivo di potenziare il dinamismo, la creatività e l’eccellenza della ricerca europea e di rendere l’Europa più attraente per i migliori ricercatori, europei e di paesi terzi, nonché per gli investimenti in ricerca industriale, mettendo a disposizione una struttura di finanziamento competitiva su scala europea, in aggiunta al finanziamento nazionale e non in sostituzione di esso, per la ricerca di frontiera svolta da singoli gruppi di ricercatori. La comunicazione e la divulgazione dei risultati della ricerca costituiscono un aspetto importante del programma.Per l’attuazione del programma, la Commissione istituirà un Consiglio europeo della ricerca (CER), composto da un consiglio scientifico indipendente e da un specifica struttura esecutiva snella ed economicamente vantaggiosa. Il CER opererà nel rispetto dei principi di eccellenza scientifica, autonomia, efficienza, trasparenza e affidabilità, sostenendo i progetti di 'ricerca di frontiera' avviati su iniziativa dei ricercatori e condotti da gruppi individuali in competizione tra loro a livello europeo, in ogni settore della ricerca. Promuovendo la 'ricerca di frontiera' in tutta l’UE, il programma specifico mira a porre la ricerca europea in una posizione di leadership, in qualità di innovatore e spesso precursore nel campo scientifico e tecnologico e di innovatore nella ricerca. Esse stimoleranno inoltre lo scambio di idee, consentendo all’Europa di valorizzare meglio il proprio patrimonio di ricerca e di promuovere l'innovazione nell’evoluzione verso una società della conoscenza dinamica con benefici di lungo termine per la competitività dell’economia e del benessere europei.
ATTENZIONE: il 22 febbraio 2007 su GUUE L54 è stata pubblicata la rettifica della decisione 2006/972/CE del Consiglio, del 9 dicembre 2006, concernente il programma specifico «Idee» che attua il settimo programma quadro della comunità europea per le attività di ricerca, sviluppo tecnologico e dimostrazione (2007-2013)
Referente
Link
Identificativo dell'invito
Quadro di finanziamento
  • 7FP-IDEAS : IDEE: programma specifico del Settimo programma quadro (2007-2013) di attività comunitarie di ricerca, sviluppo tecnologico e dimostrazione
  • 7FP : VII PROGRAMMA QUADRO DELLA COMUNITA' EUROPEA PER LE ATTIVITA' DI RICERCA, SVILUPPO TECNOLOGICO E DIMOSTRAZIONE
Area di interesse
  • Unione Europea
Stanziamento in euro