• Condividi su Facebook

Urban Innovative Actions: call for proposals

  • 34707
  • VARIE - UE 23/12/2015
  • BANDO

La Commissione europea ha lanciato l'iniziativa Urban Innovative Actions (UIA), volta a individuare ed a testare nuove soluzioni che affrontino i problemi relativi allo sviluppo urbano sostenibile e che siano rilevanti a livello europeo.

L'obiettivo principale dell'iniziativa UIA è quindi quello di offrire alle autorità urbane europee spazi e risorse per testare nuove e audaci idee per affrontare sfide interconnesse e verificare come tali idee rispondano alla complessità delle realtà sociali.  

L'intenzione della Commissione è quella di finanziare proposte di progetti che portino avanti soluzioni creative, innovative e durature che affrontino le sfide individuate. In particolare per il primo bando sono stati individuati i seguenti topic:

  • povertà urbana (con particolare attenzione per i quartieri più disagiati);
  • integrazione di migranti e rifugiati;
  • transizione energetica;
  • occupazione e competenze nell'economia locale.

 

Dal momento che l'iniziativa UIA costituirà anche un laboratorio di nuove idee, la Commissione mira a incoraggiare esperimenti innovativi basati sull'esperienza in un'ampia serie di discipline. Per questo motivo, la Commissione ha intenzionalmente evitato di essere eccessivamente prescrittiva riguardo alla descrizione della tipologia dei progetti proponibili.

 

Possono richiedere finanziamenti le seguenti autorità:

  • qualsiasi autorità urbana di un'unità amministrativa locale definita, in base al grado di urbanizzazione, come city, town o suburb e comprendente almeno 50 000 abitanti;
  • qualsiasi associazione o gruppo di autorità urbane di unità amministrative locali definite, in base al grado di urbanizzazione, come cities, towns o suburbs e con popolazione totale minima di 50.000 abitanti; può trattarsi anche di associazioni o gruppi transfrontalieri, associazioni o gruppi di diverse regioni e/o Stati membri.


Tutte le Autorità urbane devono trovarsi nel territorio di uno stato membro dell'UE. Ciascun progetto potrà ricevere fino a 5 milioni di euro, con un cofinanziamento massimo dell'80% dei costi ammissibili. Non è previsto un budget minimo per i progetti e la realizzazione del progetto deve durare al massimo 3 anni.

Scadenze
  • : Termine di presentazione della domanda
Link
Quadro di finanziamento
Beneficiari
  • Altri soggetti
  • Enti locali e Pubblica Amministrazione
Fabbisogni
  • Iniziative per l'occupazione
  • Gestione ambientale, responsabilità sociale
  • Servizi specialistici
Area di interesse
  • Unione Europea
Tipo di finanziamento
  • Contributo nella spesa / Cofinanziamento
Stanziamento in euro
  • 80.000.000