• Condividi su Facebook

L’Europa investe 45 milioni nella ricerca contro il virus Zika

  • 36532
  • VARIE - UE 27/10/2016
  • INFORMAZIONE

La Commissione europea ha annunciato un finanziamento europeo totale pari a 45 milioni di euro nell'ambito del programma Horizon 2020 per combattere l’epidemia della malattia da virus Zika e le altre infezioni emergenti trasmesse dalle zanzare.

L'investimento finanzierà specifici progetti e, in particolare, si prefigge di supportare la ricerca di nuove terapie, sistemi diagnostici e vaccini e di migliorare la valutazione dei rischi connessi al virus.

La maggior parte del finanziamento, ovvero circa 30 milioni di euro, è destinato ai tre consorzi di ricerca, tra cui uno (lo ZIKAction) coordinato in Italia dalla PENTA Foundation presso l’Istituto di Ricerca Pediatrica Città della Speranza a Padova.

Gli altri due consorzi interessati sono lo ZikaPLAN con una sovvenzione pari a 11 milioni, coordinato dall’Università di Umeå in Svezia, e lo ZikAlliance con un intervento di 12 milioni, da INSERM (Institut national de la santé et de la recherche médicale) in Francia.

Altri 5 milioni sosterranno il consorzio ZIKAVAX, che mira a sviluppare un vaccino sicuro ed efficace contro l’infezione e una sovvenzione di 10 milioni andrà al progetto INFRAVEC2, coordinato dall’Institut Pasteur a Parigi, che fornirà l’accesso a infrastrutture di ricerca sugli insetti che trasmettono malattie infettive.

I ricercatori provenienti da Europa, Brasile, altri paesi dell'America Latina e dei Caraibi collaboreranno nei consorzi per colmare le lacune che attualmente esistono rispetto alla conoscenza dell'infezione da Zika e delle sue conseguenze per le donne incinte, neonati e adulti e lavoreranno per migliorare test diagnostici e indagare opzioni per il trattamento e la prevenzione.

 

Link
Quadro di finanziamento
  • H2020-HEALTH : SALUTE, CAMBIAMENTO DEMOGRAFICO E BENESSERE: Sfida per la Società 1 nell'ambito di Horizon 2020
Area di interesse
  • Unione Europea