• Condividi su Facebook

La gestione del bilancio dell’UE è sana e ha dato risultati tangibili per i cittadini

  • 45204
  • VARIE - UE 25/06/2019
  • POLITICA GENERALE

Il 25 giugno è stata pubblicata la Relazione annuale sulla gestione e il rendimento (RAGR) che evidenzia i risultati concreti già raggiunti dal bilancio dell’UE in termini di creazione di posti di lavoro e di crescita e di investimenti nei giovani.

La relazione evidenzia che nel 2018 il bilancio dell’UE ha contribuito a mobilitare un totale di oltre 400 miliardi di euro nel quadro del Fondo europeo per gli investimenti strategici (FEIS), il cuore del piano Juncker. Entro il 2020 questi investimenti dovrebbero creare oltre 1,4 milioni di posti di lavoro nell’UE.

Il bilancio dell’UE è stato usato anche per un’altra priorità: i cambiamenti climatici. Nel 2018 la spesa per l’azione per il clima è stata integrata in tutti i programmi dell’UE e in totale il 20,7% del bilancio è stato speso per azioni connesse alla lotta ai cambiamenti climatici.

Oltre a sottolineare i risultati ottenuti in ambiti quali la migrazione, l’Unione della sicurezza, la ricerca d’avanguardia e l’azione esterna dell’UE, la relazione conferma anche la sana gestione del bilancio. La Commissione dispone di strumenti efficaci per garantire che il bilancio sia tutelato e che ogni singolo euro sia speso nel modo più efficace possibile a beneficio dei 550 milioni di cittadini dell’UE e di molte altre persone oltre i confini dell’Unione.

Link
Area di interesse
  • Unione Europea