• Condividi su Facebook

Resistenza antimicrobica: aperto il bando a supporto di network internazionali

  • 46658
  • VARIE - UE 13/02/2020
  • BANDO

JPIAMR ha lanciato la decima call per reti transanzionali dedicate alla resistenza antimicrobica, in partenariato con otto paesi membri: Canada, Francia, Italia, Lettonia, Paesi bassi, Novrvegia, Spagna e Svezia.

Il bando vuole finanziare network a supporto della ricerca sulla resistenza antimicrobica in almeno una delle sei aree strategiche della JPIAMR Strategic Research and Innovation Agenda (Therapeutics, Diagnostics, Surveillance, Transmission, Environment and Interventions), focalizzandosi sulla salute umana, animale e sull'ambiente.

Il budget totale messo a disposizione dal bando è pari a 940.000 €. I network riceveranno finanziamenti pari 50.000-100.000 € annuali (per network, per uno o due anni) al fine di riunire esperti di organizzazioni di ricerca ed istituire cluster di expertise in materia di resistenza antimicrobica.

In Italia l'ente di finanziamento resposansabile è il Ministero della Salute e sono ammessi a partecipare solo Istituti scientifici di ricerca, istituti di ricovero e cura a carattere scientifico pubblici e privati (IRCCS) e l'Istituto Superiore di Sanità.

I network che si occupano di AMR nel contesto delle co-infezioni batteriche virali, compresi quelli che lavorano nell'ambito del Covid-19, possono candidarsi per il bando.

La scadenza per inviare le proposte progettuali è fissata al 28 maggio 2020 (posticipata causa Covid-19 rispetto l'iniziale scadenza prevista per il 6 aprile).

Scadenze
Link
Beneficiari
  • Organismi di ricerca
Fabbisogni
  • Creazione e/o consolidamento di reti
Area di interesse
  • Unione Europea
Tipo di finanziamento
  • Contributo nella spesa / Cofinanziamento
Stanziamento in euro
  • 940.000