• Condividi su Facebook

Politica industriale europea: una nuova strategia per un'Europa competitiva, "green" e digitale

  • 46853
  • Press Corner - Commissione europea 10/03/2020
  • COMUNICATO STAMPA

EU Industrial StrategyLa Commissione ha presentato una nuova strategia per aiutare l'industria europea a guidare la doppia transizione verso la neutralità climatica e la leadership digitale nel mondo.

La strategia mira a guidare la competitività dell'Europa e la sua autonomia strategica in un momento in cui la concorrenza globale aumenta.

Il pacchetto di iniziative definisce un nuovo approccio alla politica industriale europea che è saldamente radicato nei valori europei e nelle tradizioni del mercato sociale. In particolare, vengono definite una serie di azioni a sostegno di tutti gli attori dell'industria europea, comprese le grandi e piccole imprese, le start-up innovative, i centri di ricerca, i prestatori di servizi, i fornitori e le parti sociali.

La strategia stabilisce i driver chiave della trasformazione industriale dell'Europa e propone una serie completa di azioni future, tra cui:

  • un piano d'azione sulla proprietà intellettuale (Intellectual Property Action Plan)
  • la revisione delle regole sulla concorrenza nell'UE e delle linee guida per gli aiuti di Stato (in corso)
  • misure per modernizzare e decarbonizzare le industrie ad alta intensità energetica, sostenere le industrie della mobilità sostenibile e intelligente, promuovere l'efficienza energetica
  • rafforzare l'autonomia industriale e strategica dell'Europa assicurando la fornitura di materie prime essenziali attraverso un Action Plan on Critical Raw Materials e di prodotti farmaceutici sulla base di una nuova EU Pharmaceutical Strategy e sostenendo lo sviluppo di infrastrutture digitali strategiche e tecnologie abilitanti fondamentali
  • una Clean Hydrogen Alliance per accelerare la decarbonizzazione dell'industria e mantenere la leadership industriale, seguita da Alliances on Low-Carbon Industries e sulle Industrial Clouds and Platforms and raw materials
  • nuova legislazione e guida sugli appalti pubblici green
  • una rinnovata attenzione all'innovazione, agli investimenti e alle competenze.

Il pacchetto di politica industriale pubblicato il 10 marzo comprende le seguenti iniziative:

  • una nuova strategia industriale, che contribuirà a realizzare tre priorità fondamentali:
    1. mantenere la competitività globale dell'industria europea e garantire condizioni di parità, a livello nazionale e globale
    2. rendere l'Europa neutrale dal punto di vista climatico entro il 2050 e
    3. plasmare il futuro digitale dell'Europa;
  • una nuova strategia per le PMI, che mira ad aiutare le piccole e medie imprese nel mercato mondiale, ad accedere ai finanziamenti e a partecipare attivamente alla transizione digitale e green. Per rafforzare le capacità delle PMI necessarie per queste transizioni, la Commissione potenzierà la rete European Enterprise Network con consulenti in materia di sostenibilità ed espanderà i Digital Innovation Hubs in tutte le regioni d'Europa per consentire alle PMI di integrare le innovazioni digitali;
  • un mercato unico all'altezza delle aspettative delle imprese e dei consumatori. Il mercato unico è una delle maggiori conquiste dell'Europa e fornisce alle imprese europee un grande mercato interno, stimolando la concorrenza e gli scambi commerciali all'interno dell'UE. Ciò nonostante, gli europei continuano a incontrare ostacoli che impediscono loro di sfruttare appieno il potenziale del mercato unico. Le stime indicano che l'eliminazione di queste barriere potrebbe portare a 713 miliardi di € entro la fine del decennio.
Link
Area di interesse
  • Unione Europea