• Condividi su Facebook

I primi 100 giorni della Commissione Von Der Leyen

  • 46857
  • Press Corner - Commissione europea 06/03/2020
  • COMUNICATO STAMPA

La nuova Commissione guidata dalla presidente Ursula von der Leyen è entrata in carica il 1° dicembre 2019. Nei suoi primi 100 giorni, si è concentrata sulla realizzazione delle sue più importanti priorità stabilite negli orientamenti politici della Presidente:

Diventare il primo continente a impatto climatico zero al mondo entro il 2050
Ad appena undici giorni dall'inizio del proprio mandato la Commissione ha presentato il Green Deal europeo, al fine di arrestare i cambiamenti climatici, ridurre l'inquinamento e proteggere la biodiversità. Il fulcro del Green Deal europeo è la normativa europea sul clima, che concretizza in un atto giuridico l'obiettivo della neutralità climatica entro il 2050 introducendo un meccanismo volto a fare sì che tutti rispettino tale scadenza.

E' inoltre stato presentato dalla Commissione un piano di investimenti per il Green Deal europeo, che dovrebbe mobilitare 1000 miliardi di € di investimenti per la realizzazione di un'economia verde e moderna in Europa.

La Commissione ha anche iniziato a lavorare ad un carbon border adjustment mechanism, al fine di garantire parità di condizioni a livello mondiale e maggiore equità per le imprese dell'UE che partecipano allo sforzo a favore del clima.

"Shaping Europe's digital future"
La Commissione ha definito la strategia "Shaping Europe's digital future" che affronta i temi della cybersicurezza, dell'istruzione digitale, delle piattaforme e del supercalcolo, con l'obiettivo di consentire a tutti di cogliere le opportunità offerte dal mondo della tecnologia, entro limiti sicuri ed efficaci. La strategia traccia il cammino verso lo sviluppo di un'intelligenza artificiale pionieristica ma al contempo affidabile nell'UE. Le prime proposte saranno presentate entro la fine dell'anno.

Rendere l'Europa più forte nel mondo
La Commissione von der Leyen sta assumendo un ruolo guida nella lotta al cambiamento climatico a livello globale e sta promuovendo un'economia digitale fondata sui valori.

La Commissione sta inoltre lavorando per frenare la diffusione dell'epidemia di COVID-19, valutando gli impatti macroeconomici connessi al virus e i settori più colpiti. Ha annunciato di investire 232 milioni di € per l'adozione di misure volte al contenimento del virus e per lo sviluppo di un vaccino.

Sta inoltre collaborando con Frontex per la gestione della migrazione e per fornire sostegno alla Grecia.

Link
Area di interesse
  • Unione Europea