• Condividi su Facebook

Il "Cascade funding" in Horizon 2020

  • 46988
  • ART-ER 31/03/2020
  • REDAZIONALE

H2020Nell’ambito di Horizon 2020 è previsto, in alcuni bandi, il sostegno finanziario a soggetti terzi. Ciò implica che i progetti finanziati debbano destinare parte del budget ad altri soggetti - tipicamente PMI e startup - selezionati tramite bandi ad hoc. Tale meccanismo è denominato finanziamento a cascata (in inglese, Financial support for third parties, FSTP - o cascade funding). Il supporto fornito dai beneficiari può assumere qualsiasi forma, ad esempio attraverso l’erogazione di una somma forfettaria - lump sum - o attraverso il rimborso dei costi sostenuti dai destinatari durante l'attuazione delle attività sostenute.

Delle azioni che prevedono supporto finanziario alle parti terze si parla nella parte K dei General Annexes del Work Programme e nel General Model Grant Agreement, in particolare nell’articolo 15.

Il meccanismo prevede che, per alcuni progetti, il consorzio beneficiario sia incaricato di distribuire finanziamenti a soggetti terzi attraverso delle cosiddette open calls. In alcuni casi, le call sono indirizzate specificamente a PMI e start-up per finanziare attività specifiche come studi, sperimentazioni o azioni pilota, con un importo che può variare da 50.000 a 150.000 €, anche nella forma di voucher per attività di supporto o premi.

Le proposte progettuali che prevedono cascade funding devono dettagliare in modo chiaro gli obiettivi e i risultati da ottenere e devono includere almeno i seguenti elementi:

  • un elenco dei diversi tipi di attività per le quali un soggetto terzo può ricevere supporto finanziario
  • la definizione dei soggetti o delle categorie di soggetti che possono ricevere finanziamenti e supporto
  • i criteri per la concessione del sostegno finanziario
  • i criteri per il calcolo dell'importo esatto del sostegno finanziario
  • l'importo massimo da concedere a ciascun soggetto terzo (che non può superare i 60.000 € per ciascuna terza parte) e i criteri per determinarlo.

I progetti devono pubblicare gli inviti - che devono avere una chiara dimensione europea e devono restare aperti per almeno 2 mesi - per selezionare le terze parti sia sul loro sito web che sul Funding Portal. In linea con i principi di trasparenza di H2020, poi dovranno essere resi noti anche gli esiti dei bandi e tutti i dettagli sulle terze parti selezionate, che dovranno firmare solo un contratto con il partner del consorzio e non con la Commissione.

Il sostegno finanziario può anche assumere la forma di un premio assegnato a seguito di un concorso organizzato dal beneficiario.

In questo caso, le proposte devono indicare chiaramente almeno i seguenti elementi:

  • le condizioni per la partecipazione;
  • i criteri di aggiudicazione;
  • l'ammontare del premio;
  • le modalità di pagamento.

I bandi possono stabilire, in aggiunta, ulteriori condizioni o altri elementi specifici. 

Elenco di calls for third parties

Di seguito i bandi che offrono finanziamenti per parti terze:

  • NGI Explorers program: secondo bando per ricercatori e innovatori
    Innovatori e ricercatori europei che operano nel settore delle tecnologie Internet emergenti possono partecipare ad un'opportunità negli Stati Uniti, al fine di acquisire competenze, costruire reti e contatti, e sviluppare la propria idea innovativa.

  • Data portability: bando per soluzioni innovative
    Il bando sostiene l'incubazione di soluzioni innovative di ricercatori, sviluppatori, innovatori e piccole e medie imprese sul tema della portabilità dei dati, con l'obiettivo di contribuire agli standard di trasparenza, compatibilità e interoperabilità dei dati personali in adempimento alla normativa GDPR.

  • eSSIF-Lab 1st Business-oriented open call
    Il bando sostiene lo sviluppo di soluzioni di Self Sovereign Identity (SSI), come applicazioni (ad es. per portafogli digitali) o protocolli (ad es. per richiedere o negoziare credenziali verificabili e rispondere a tale richiesta) che consentano l'integrazione delle tecnologie SSI esistenti e future (basate o meno su blockchain).

  • Next Generation Internet: bando NGI Trust
    Il bando sostiene gruppi accademici, startup e piccole e medie imprese hi-tech che stanno lavorando per la creazione di un Internet più aperto, sicuro, affidabile e inclusivo.

  • X Reality: bando per sviluppare soluzioni innovative
    Il bando intende attrarre, selezionare e fornire supporto finanziario a team di ricerca di PMI, istituti di ricerca o in generale del mondo accademico per sviluppare nuove soluzioni XR, utilizzando la XR development platform e pubblicando i loro risultati all'interno dell'XR Solutions Catalogue.

  • Bando europeo in ambito Robot Operating System (ROS)
    Il bando per progetti tecnici mirati (ROSIN Call for Focused Technical Projects) in ambito Robot Operating System (ROS) ha l'obiettivo di co-finanziare progetti di sviluppo di applicazioni ROS con un finanziamento massimo di 100.000€ per progetto.

  • Servizi sociali: nuovo bando per progetti innovativi e replicabili
    Il bando intende migliorare i servizi sociali al fine di consentire alle persone che hanno bisogno di sostegno di partecipare attivamente nelle loro comunità, sostenendo progetti innovativi collaborativi che mettano insieme risorse private e pubbliche al fine di affrontare le principali sfide sociali europee.

  • European Language Grid: bando per sviluppare applicazioni innovative basate su tecnologie linguistiche
    Lo European Language Grid è un progetto finanziato da Horizon 2020 dedicato alle tecnologie linguistiche e che mira a sviluppare e implementare una piattaforma cloud per favorire l'accesso alle diverse applicazioni, strumenti e servizi dedicati alle lingue europee. Il bando è rivolto a PMI e organizzazioni di ricerca con l'obiettivo di dimostrare l'utilità della piattaforma sviluppata. 

  • Progetto TETRAMAX: nuovo bando per supporto a progetti di trasferimento tecnologico
    Il bando per Bilateral Technology Transfer Experiments (TTX) del progetto Tetramax, ha l'obiettivo di promuovere l’innovazione stimolando, organizzando e valutando differenti tipi di Technology Transfer Experiments.

  • MARKET 4.0: bando per far incontrare aziende e sviluppatori di strumenti complessi
    Il progetto MARKET 4.0 ha pubblicato una bando con lo scopo di incrementare il numero di operatori che adoperano la piattaforma digitale, favorendo l'incontro tra produttori di strumenti e fornitori di servizi con le imprese manifatturiere.

  • WeldGalaxy: bando europeo per sviluppare metodi di saldatura innovativi
    Il progetto WeldGalaxy è dedicato al settore della saldatura e mira a sviluppare una piattaforma B2B digitale per far incontrare acquirenti e venditori europei di strumenti, accessori e servizi innovativi dedicati al settore. Per testare la pittaforma creata, il progetto ha pubblicato un bando per sviluppare metodi di saldatura ad arco efficienti ed economici applicabili su una grande varietà di materiali.

  • European Data Incubator: aperta la terza call per startup
    Aperta la nuova call dell'iniziativa europea European Data Incubator (EDI), finanziata attraverso un progetto Horizon 2020, che vuole sostenere le startup e le nuove aziende specializzate nelle tecnologie Big Data.

  • PARSEC: bando per prodotti e servizi con alto potenziale di mercato nei settori energia, ambiente e alimentazione
    Aperte le candidature per la seconda Open Call PARSEC che ha l'obiettivo di identificare prodotti e servizi con un alto potenziale di mercato nei settori dell'energia, dell'ambiente e dell'alimentazione.

  • KET4CleanProduction: bando europeo per PMI per una produzione pulita e sostenibile
    KET4CleanProduction, progetto finanziato da Horizon 2020, ha pubblicato un bando dedicato alla clean production. In particolare, il bando co-finanzia piccoli progetti collaborativi tra PMI e centri tecnologici dedicati alle Key Enabling Technologies (KETs) che affrontino le sfide legate alla clean production.
Link
Quadro di finanziamento
  • HORIZON 2020 : HORIZON 2020 Programma Quadro di Ricerca e Innovazione (2014-2020)
Area di interesse
  • Unione Europea