• Condividi su Facebook

Covid-19: pubblicato il bando della Regione Lombardia per progetti di ricerca scientifica e industriale

  • 47073
  • Governo Italiano 04/04/2020
  • BANDO

Al via il bando della Regione Lombardia per progetti di ricerca scientifica e industriale a sostegno dello sviluppo di collaborazioni per l’identificazione di terapie e sistemi di diagnostica, protezione e analisi per contrastare l’emergenza Coronavirus e altre emergenze virali del futuro".

Il bando con un budget totale di 7.500.000 €, finanziato da fondi POR FESR e co-finanziato dalla Fondazione Cariplo e dalla Fondazione Veronesi, finanzierà progetti su due linee:

  • Linea1: Ricerca fondamentale - possono presentare domanda organismi di ricerca pubblici e privati compresi le Università, le ASST - Aziende Socio-Sanitarie Territoriali e gli IRCCS - Istituti di Ricovero e Cura a Carattere Scientifico - pubblici e privati, costituiti in partenariati composti da un minimo di due soggetti. All’interno di tali partenariati possono figurare, unicamente in qualità di partner, anche soggetti localizzati al di fuori del territorio lombardo e delle provincie di Novara e del Verbano Cusio Ossola, siano essi nazionali e/o internazionali.
  • Linea 2: Ricerca industriale e Sviluppo Sperimentale - possono partecipare partenariati composti da almeno un’impresa (grande, media o piccola) e un organismo di ricerca pubblico o privato compresi le Università, le ASST - Aziende Socio-Sanitarie Territoriali e gli IRCCS - Istituti di Ricovero e Cura a Carattere Scientifico - pubblici e privati.

I progetti dovranno essere presentati in uno dei seguenti ambiti:

  • sviluppo di studi di virologia che permettano di identificare varianti virali attuali e/o future;
  • sviluppo di terapie e di procedure per affrontare le epidemie di coronavirus attuali;
  • sviluppo della diagnostica, garantendo una rapida valutazione dei candidati sulla base delle tecnologie esistenti (ad esempio tamponi express);
  • sviluppo di studi di popolazione che permettano una stima affidabile di soggetti positivi o che siano stati positivi;
  • sviluppo di prototipi di dispositivi di protezione individuale riutilizzabili, realizzabili rapidamente e con materiali di facile reperibilità in questo momento, anche valorizzando la filiera corta;
  • sviluppo di strumenti software e servizi a supporto dell’individuazione precoce e il successivo contenimento del contagio da SARS-CoV-2, inclusa la sorveglianza attiva, la verifica dell’isolamento, la gestione dei sintomi, il monitoraggio dei potenziali contatti a rischio in linea con quanto indicato dall’Organizzazione Mondiale della Sanità;
  • sviluppo di misure per proteggere le categorie più fragili con patologie pregresse.

Le domande possono essere presentate entro e non oltre il 20 aprile 2020.

Scadenze
Link
Beneficiari
  • Altri soggetti
  • Organismi di ricerca
  • Grandi imprese
  • PMI
Fabbisogni
  • Ricerca e innovazione
Area di interesse
  • Regionale - PIEMONTE - Novara
  • Regionale - PIEMONTE - Verbano-Cusio-Ossola
  • Regionale - LOMBARDIA
Tipo di finanziamento
  • Contributo nella spesa / Cofinanziamento
Stanziamento in euro
  • 7.500.000