• Condividi su Facebook

Global Hackathon: presentate più di 1000 idee di startup per affrontare la pandemia di Covid-19

  • 47154
  • VARIE - UE 14/04/2020
  • INFORMAZIONE

Nel Global Hackathon che si è concluso lunedì, 12.000 persone provenienti da 98 paesi hanno presentato più di 1.000 idee per affrontare la pandemia di Covid-19.

Il primo premio è andato alla start-up berlinese SunCrafter per la sua stazione di disinfezione delle mani alimentata a energia solare, che utilizza la luce ultravioletta per inattivare batteri e virus. SunCrafter afferma che il dispositivo, costruito con pannelli solari dismessi, è autosufficiente e può essere utilizzato ovunque. Oltre ad aver vinto 10.000 € dal Global Hack, l'azienda è in contatto con esperti di medicina e optoelettronica per sviluppare il primo prototipo.

Insieme a SunCrafter, altri vincitori includono Act On Crisis, un concept per fornire un supporto emotivo online che si adatta al background culturale del destinatario, e Material Mapper, un sistema per tenere i rifiuti edilizi fuori dalle discariche e all'interno degli edifici. L'idea è stata ispirata dall'appello del Global Hack per trovare il modo di mantenere la diminuzione dei livelli di inquinamento causato dall'isolamento, una volta che la pandemia sarà finita.

La Commissione europea ha contribuito con 75.000 € al premio Global Hack.

Il Global Hack è stato organizzato da Accelerate Estonia, un programma tecnologico sostenuto dal governo, e da due organizzatori di hackathon, Garage48 e Guaana, con l'obiettivo di accelerare il processo di innovazione.

Link
Area di interesse
  • Unione Europea