• Condividi su Facebook

Covid-19: gli Stati membri discutono gli effetti della pandemia su istruzione e formazione

  • 47179
  • VARIE - UE 14/04/2020
  • POLITICA GENERALE

Il 14 aprile i Ministri dell'Istruzione dell'UE si sono riuniti, in videoconferenza, per discutere le implicazione della pandemia di Covid-19 sui sistemi di istruzione e formazione in Europa, condividendo informazioni ed esperienze relative alla didattica a distanza.

La pandemia COVID-19 ha colpito i sistemi di istruzione e formazione in tutto il mondo, cambiando i modi di apprendere, insegnare, comunicare e collaborare. Tutto questo sta avendo un forte impatto sugli studenti, sugli insegnanti e sulle famiglie, così come sulla comunità in generale. La maggior parte degli Stati membri dell'UE ha deciso di chiudere gli istituti, e al fine di garantire la continuazione dell'istruzione, ha riorientato propri sforzi sull'apprendimento a distanza, ponendo l'accento sulle soluzioni digitali.

Durante la videoconferenza, i ministri si sono scambiati informazioni sui piani nazionali per la fine dell'anno scolastico e accademico, sulla valutazione, i voti, gli esami e l'iscrizione a diversi livelli di istruzione.

Infine, hanno accolto con favore la Coronavirus Response Investment Initiative e hanno espresso interesse per le possibilità di finanziamento a sostegno dell'istruzione e della formazione in risposta alla crisi del Coronavirus.

Link
Area di interesse
  • Unione Europea