• Condividi su Facebook

Covid-19: la Commissione approva il regime di garanzia dell'Italia a sostegno di lavoratori autonomi, PMI e imprese

  • 47181
  • VARIE - UE 14/04/2020
  • POLITICA GENERALE

La Commissione europea ha approvato il regime di aiuti dell'Italia a sostegno dei lavoratori autonomi e delle piccole e medie imprese che risentono dell'emergenza Covid-19.

Il regime è stato approvato nel contesto del Quadro Temporaneo per gli aiuti di Stato adottato dalla Commissione il 19 marzo 2020 e modificato il 3 aprile 2020.

In base a tale regime, gli enti finanziari erogheranno sostegno dal fondo statale di garanzia per le PMI sotto forma di:

  • garanzie di Stato sui prestiti per gli investimenti e per il capitale di esercizio (a copertura del 100% del rischio fino al valore nominale di 800.000 € per impresa)
  • sovvenzioni dirette sotto forma di rinuncia alla commissione applicabile alle garanzie concesse (fino a 800.000 € per impresa)

Potranno accedere a questo supporto i lavoratori autonomi e le imprese con un massimo di 499 dipendenti colpiti dall'emergenza Coronavirus, con l'obiettivo di andare incontro al fabbisogno immediato di capitale di esercizio e per gli investimenti, garantendo la sostenibilità delle loro attività.

Il Quadro Temporaneo è stato adottato dalla Commissione per consentire agli Stati membri di avvalersi pienamente della flessibilità prevista dalle norme sugli aiuti di Stato al fine di sostenere l'economia nel contesto dell'attuale emergenza sanitaria.

Link
Area di interesse
  • Territorio nazionale