• Condividi su Facebook

Coronavirus: nuova piattaforma europea per la condivisione di dati di ricerca

  • 47244
  • Press Corner - Commissione europea 20/04/2020
  • COMUNICATO STAMPA

COVID_Data PortalIl 20 aprile la Commissione europea, insieme a diversi partner, ha lanciato una piattaforma europea di dati in materia di COVID-19 per consentire la raccolta e la condivisione rapida dei dati di ricerca disponibili.

La piattaforma, che fa parte del piano d'azione ERAvsCorona, segna un'altro importante risultato dell'UE per sostenere i ricercatori in Europa e nel mondo nella lotta contro la pandemia di coronavirus.

La nuova piattaforma fornirà un ambiente europeo e globale aperto, affidabile e scalabile, dove i ricercatori potranno archiviare e condividere set di dati, come sequenze di DNA, strutture proteiche, dati provenienti dalla ricerca preclinica e dagli studi clinici, nonché dati epidemiologici.

La rapida condivisione aperta dei dati accelera notevolmente la ricerca e le scoperte, consentendo una risposta efficace all'emergenza coronavirus.

La Piattaforma è il risultato di uno sforzo congiunto della Commissione Europea, dell'Istituto Europeo di Bioinformatica del Laboratorio Europeo di Biologia Molecolare (EMBL-EBI), dell'infrastruttura Elixir e del progetto COMPARE, nonché degli Stati membri dell'UE e di altri partner.

La piattaforma europea di dati in materia di COVID-19 è in linea con i principi stabiliti nella Dichiarazione sulla condivisione dei dati in caso di emergenza sanitaria pubblica e accentua l'impegno della Commissione a favore dell'apertura dei dati di ricerca e dell'Open Science, che mira a rendere la scienza più efficiente, affidabile e reattiva alle sfide della società. 

Link
Area di interesse
  • Unione Europea