• Condividi su Facebook

Budget a lungo termine dell'UE: i membri del parlamento chiedono maggiore sicurezza per i beneficiari dei programmi UE

  • 47412
  • VARIE - UE 04/05/2020
  • COMUNICATO STAMPA

I membri della commissione per il bilancio hanno adottato, con 37 voti favorevoli, 1 contrario e 3 astensioni, una relazione di iniziativa legislativa, chiedendo alla Commissione europea di presentare una proposta per un piano di emergenza del QFP (Quadro finanziario pluriennale) entro il 15 giugno 2020.

Mentre gli attuali massimali di bilancio verrebbero automaticamente prorogati se l'anno prossimo non fosse in vigore un nuovo QFP, tuttavia molti programmi scadranno alla fine del 2020. L'obiettivo è quello di fornire una rete di sicurezza per i beneficiari dei programmi dell'UE, come i cittadini, le regioni, le città, gli agricoltori, le università o le imprese, ed escludere il rischio che i programmi vengano interrotti o prorogati in modo disordinato.

Gli eurodeputati affermano che il piano dovrebbe consentire di riorientare temporaneamente il bilancio per affrontare e mitigare le immediate conseguenze economiche e sociali dell'epidemia di COVID-19 e per contribuire alla ripresa.

Il Parlamento europeo ha infatti chiesto un massiccio pacchetto per la ripresa e la ricostruzione che comporti un aumento del Quadro Finanziario Pluriennale. Il rapporto adottato afferma che un piano di emergenza di questo tipo potrebbe fornire una base migliore rispetto a un QFP tardivo e inadeguato per le priorità politiche e di ripresa dell'Unione Europea.

Link
Area di interesse
  • Unione Europea