• Condividi su Facebook

Horizon 2020 - Second call for an Expression of Interest for innovative and rapid health-related approaches to respond to COVID-19 and to deliver quick results for society for a higher level of preparedness of health systems

  • 47514
  • Funding & tender opportunities 19/05/2020
  • BANDO

COVID_H2020Il nuovo bando COVID-19 di HORIZON 2020

La Commissione europea ha pubblicato una nuova call di Horizon 2020 per progetti di ricerca e innovazione dedicati all'emergenza Covid-19.

Il nuovo bando - Second call for an Expression of Interest for innovative and rapid health-related approaches to respond to COVID-19 and to deliver quick results for society for a higher level of preparedness of health systems - ha un budget complessivo pari a 122 milioni di euro suddivisi nei seguenti 5 topics:

Il nuovo bando è l'ultima di una serie di azioni di ricerca e innovazione finanziate dall'UE per combattere il coronavirus. In particolare, completa le azioni precedenti per sviluppare diagnosi, trattamenti e vaccini, rafforzando la capacità di produrre e implementare soluzioni disponibili per rispondere rapidamente alle esigenze urgenti dell'Unione europea. Inoltre, andrà anche a migliorare anche la comprensione degli impatti socio-economici e comportamentali dell'epidemia.

Sarà possibile presentare proposte progettuali in tutti i topics entro e non oltre l'11 giugno 2020.

Mercoledi 20 maggio (dalle ore 14.00 alle 16.30) la Commissione europea ha organizzato la Giornata di lancio virtuale su questa nuova call SC1-PHE-CORONAVIRUS-2020-2. Questa l'agenda. E' possibile riguardare la registrazione del web streaming qui mentre le presentazioni sono disponibili qui.

AI_bandoCoronavirus response: 56 milioni di euro per soluzioni che utilizzano tecnologie mediche, strumenti digitali e intelligenza artificiale

Nell'ambito del nuovo bando di Horizon 2020, il topic SC1-PHE-CORONAVIRUS-2020-2B: Medical technologies, Digital tools and Artificial Intelligence (AI) analytics to improve surveillance and care at high Technology Readiness Levels (TRL) è dedicato in particolare ad incentivare una rapida individuazione di nuove soluzioni che utilizzino tecnologie mediche, strumenti digitali e intelligenza artificiale per rispondere più efficacemente a questa pandemia e prepararsi al meglio per eventuali nuovi rischi epidemici.

Le proposte progettuali dovrebbero riguardare uno o più dei seguenti settori:

  • sistemi di campionamento, di screening, diagnostici e prognostici rapidi, economici e facilmente implementabili, compresi nuovi metodi per lo screening dei polmoni, utilizzando ad esempio l'intelligenza artificiale (AI) o soluzioni fotoniche avanzate, per rilevare la presenza dei parametri relativi al patogeno, soprattutto in una fase precoce dell'infezione;
  • sistemi di sorveglianza ambientale (fognature, aria, ecc.) e analisi dei dati basati ad esempio su biosensori ottici o rilevamento genetico;
  • sensori a basso costo, dispositivi indossabili intelligenti e robotica / AI per telemedicina, telepresenza e monitoraggio remoto continuo dei parametri del paziente;
  • protezione degli operatori sanitari e del pubblico migliorando ad esempio le proprietà dei tessuti utilizzati per le mascherine per il viso; sensori, sterilizzazione, compresi robotica e soluzioni di intelligenza artificiale, per la disinfezione e il distanziamento sociale in ambienti particolari come edifici o spazi medici o pubblici;
  • servizi e strumenti innovativi basati sui dati che combinano dati provenienti da varie fonti private e/o disponibili al pubblico. Questi potrebbero includere soluzioni basate sull'intelligenza artificiale che sfruttano tali dati e, eventualmente, informazioni aggiuntive provenienti da sensori, per la diagnostica, la prevenzione, il trattamento o la riabilitazione. 

Il bando è un'Innovative Action e intende supportare:

1) soluzioni vicine al mercato (TRL 7) in una delle aree COVID-19 sù menzionate e che hanno già ricevuto o stanno per ricevere il marchio CE per procedere a operazioni di test, piloting e implementazione su larga scala in aree sanitarie critiche (tipo 1);

2) Supportare l'innovazione di mercato (from lab-to-fab) per lo sviluppo e la crescita di soluzioni innovative che siano già state validate in ambienti di laboratorio (TRL 6-7 o superiore) con l'obiettivo di aiutare ad accelerare gli sviluppi e ottenere la valutazione della conformità CE (tipo 2).

Questo topic si rivolge a consorzi costituiti da fornitori di tecnologie innovative, comprese PMI, e/o organizzazioni che possono offrire le attività necessarie per raggiungere gli obiettivi del topic; potrebbero partecipare, ad esempio, i Digital Innovation Hubs, digital health accelerators and knowledge hubs, centri che offrono linee pilota o tecnologie simili, imprese e/o organizzazioni impegnate nel trasferimento delle conoscenze. I fornitori di tecnologia innovativa possono essere membri dei consorzi oppure possono essere selezionati mediante bandi aperti organizzati dal consorzio utilizzando il sostegno finanziario alle parti terzi. Il supporto offerto potrebbe includere l'accesso a servizi e competenze per accellerare lo sviluppo del prodotto, anche attraverso l'accesso a strutture di collaudo e sperimentazione tecnica (prototyping, design, engineering or pilot manufacturing services) o per la certificazione medica e la validazione clinica.

Le azioni proposte potrebbero comprendere una combinazione di strumenti e tecnologie, tra cui: microelettronica, micro/nano/cyber-physical systems; bio-functionalized chips and biosensor arrays; bio-fotonica; grafene o materiali correlati (GRM); dati, intelligenza artificiale e robotica; tecnologie di rilevazione di agenti patogeni; sanità elettronica, telemedicina e soluzioni digitali.

Scadenze
  • : SC1-PHE-CORONAVIRUS-2020-2
Link
Identificativo dell'invito
  • SC1-PHE-CORONAVIRUS-2020-2
Quadro di finanziamento
  • HORIZON 2020 : HORIZON 2020 Programma Quadro di Ricerca e Innovazione (2014-2020)
  • H2020-HEALTH : SALUTE, CAMBIAMENTO DEMOGRAFICO E BENESSERE: Sfida per la Società 1 nell'ambito di Horizon 2020
Beneficiari
  • Altri soggetti
  • Organismi di ricerca
  • Enti locali e Pubblica Amministrazione
  • Grandi imprese
  • PMI
  • Startup
Fabbisogni
  • Ricerca e innovazione
Area di interesse
  • Unione Europea
Tipo di finanziamento
  • Contributo nella spesa / Cofinanziamento
Stanziamento in euro
  • 122.000.000