• Condividi su Facebook

Covid-19: la NASA lancia un hackathon virtuale per sviluppare soluzioni ai problemi derivanti dal Covid-19

  • 47536
  • VARIE - UE 16/05/2020
  • INFORMAZIONE

Il 30 e il 31 maggio 2020 si terrà l'hackathon virtuale "Space Apps COVID-19 Challengeorganizzato dalla NASA, dall'ESA (Agenzia Spaziale Europea) e dalla JAXA (Japan Aerospace Exploration Agency) focalizzato sul ruolo degli open data nello sviluppo di soluzioni ai problemi legati alla pandemia di Covid-19.

L'evento si rivolge a codificatori, imprenditori, scienziati, progettisti, narratori, costruttori, artisti e tecnologi.

Durante la Space Apps COVID-19 Challenge, i partecipanti provenienti da tutto il mondo creeranno team virtuali che, per un periodo di 48 ore, utilizzeranno i dati relativi all'osservazione della Terra per proporre soluzioni alle sfide legate al Covid-19, che vanno dallo studio del coronavirus che causa la malattia e la sua diffusione fino all'impatto che la malattia sta avendo sul sistema terrestre.

L'ESA contribuirà con i dati delle missioni Sentinel (Sentinel-1, Sentinel-2 e Sentinel-5P) nel contesto del programma europeo Copernicus, guidato dalla Commissione Europea, insieme ai dati delle missioni di terze parti, con particolare attenzione alla valutazione dell'impatto sul cambiamento climatico e sui gas serra, nonché all'impatto sul settore economico. 

La JAXA renderà invece disponibili i dati di osservazione della Terra dalle sue missioni satellitari, tra cui ALOS-2, GOSAT, GOSAT-2, GCOM-C, GCOM-W e GPM/DPR.

Link
Area di interesse
  • Unione Europea