• Condividi su Facebook

Covid-19: la Commissione conclude gli accordi con la società Sanofi-SGK per l'acquisto di un potenziale vaccino

  • 48317
  • Press Corner - Commissione europea 31/07/2020
  • COMUNICATO STAMPA

La Commissione europea ha concluso in data 31 luglio 2020 i colloqui esplorativi con la società farmaceutica Sanofi-GSK per acquistare un potenziale vaccino contro il Covid-19. ll contratto previsto renderebbe possibile per tutti gli Stati membri dell'UE l'acquisto del vaccino.

È previsto che, non appena sia dimostrata la sicurezza e l'efficacia contro il Covid-19 di un vaccino, la Commissione disponga di un quadro contrattuale per acquistarne 300 milioni di dosi per conto di tutti gli Stati membri.

I colloqui esplorativi conclusisi venerdì scorso sono intesi a consentire la conclusione di un accordo preliminare di acquisto da finanziare tramite lo strumento per il sostegno di emergenza, che dispone di fondi destinati alla costituzione di un portafoglio di potenziali vaccini con profili diversi e prodotti da società diverse.

La Commissione punta inoltre a garantire che chiunque necessiti di un vaccino, in qualsiasi parte del mondo, possa ottenerlo. Proprio per questo motivo, nell'ambito della Risposta globale al coronavirus, l'azione globale per l'accesso universale a test, cure e vaccini contro il coronavirus e per la ripresa globale, la Commissione ha raccolto circa 16 miliardi di euro.

Attualmente la Commissione sta proseguendo intense discussioni con altri produttori di vaccini.

Link
Area di interesse
  • Unione Europea