• Condividi su Facebook

PON Imprese e Competitività: riprogrammazione in seguito all'emergenza Covid

  • 48533
  • VARIE - NAZIONALI 15/09/2020
  • INFORMAZIONE

In seguito alla crisi economica e sanitaria scatenata dalla pandemia di Covid-19, la Commissione europea ha introdotto a partire da marzo numerose novità regolamentari in materia di fondi europei, che hanno permesso alle Autorità di gestione di proporre modifiche ai programmi operativi per supportare gli investimenti nei settori maggiormente colpiti.

In questo contesto è stata presentata la proposta di riprogrammazione del PON Imprese e competitività che, grazie all'incremento della riserva PON del Fondo Centrale di Garanzia, rende possibile utilizzare risorse comunitarie per affrontare la crisi di liquidità delle piccole e medie imprese.

Tra le principali modifiche al vaglio della Commissione europea:

  • incremento della Riserva PON del Fondo Centrale di Garanzia per le PMI, da estendere anche al finanziamento del capitale circolante delle imprese, per un importo di circa 1.4 miliardi di euro di risorse FESR;
  • trasferimento al Programma delle risorse del PON Infrastrutture e Reti 2014-2020 relative all’annualità 2020, per un importo di 279.3 milioni di euro;
  • adesione del tasso di cofinanziamento al 100% di risorse FESR - e quindi del contributo della Commissione europea che rimborserà integralmente le spese - per tutti gli Assi e per tutte le categorie di Regione dal 1° luglio 2020 al 30 giugno 2021.

Tali proposte di modifica andranno ad aumentare la dotazione di risorse assegnate al programma, che passserebbero da 3.058 a 3.337 miliardi di euro.

Link
Quadro di finanziamento
  • MISE : Ministero dello sviluppo economico
Area di interesse
  • Territorio nazionale