• Condividi su Facebook

Sovranità tecnologica: nuove regole europee per bloccare le acquisizioni estere

  • 48807
  • Science|Business 13/10/2020
  • INFORMAZIONE

Domenica 11 ottobre sono entrate in vigore le norme di "screening degli investimenti" per bloccare le acquisizioni estere di società europee legate alla sicurezza nazionale, che impongono ai governi dell'UE di segnalare alla Commissione europea e agli altri Stati membri le proposte di investimento in settori industriali sensibili.

I nuovi regolamenti di screening degli investimenti diretti esteri sono stati adottati lo scorso marzo e ora possono essere pienamente applicati. Il nuovo sistema di controllo più approfondito fa parte della crescente pressione politica in Europa contro gli investimenti cinesi e altri investimenti stranieri.

L'obiettivo principale delle nuove norme è quello di migliorare il coordinamento tra le autorità nazionali, che devono valutare se le acquisizioni in settori sensibili sollevano problemi di sicurezza.

La decisione finale sull'autorizzazione di un investimento estero resta di competenza dello Stato membro interessato. Gli altri Stati membri o la Commissione possono sollevare dubbi, ma non possono bloccare l'investimento in questione.

Link
Area di interesse
  • Unione Europea