• Condividi su Facebook

UE4Health: il Parlamento a favore di una maggiore cooperazione nel settore sanitario

  • 49262
  • VARIE - UE 13/11/2020
  • POLITICA GENERALE

Il Parlamento europeo ha approvato la sua posizione negoziale sulla proposta della Commissione di rafforzare le iniziative dell'Unione in ambito sanitario grazie ad EU4Health, il nuovo programma europeo per la salute.

Il programma mira a far acquisire all'Unione europea le capacità necessarie per fronteggiare minacce sanitarie transfrontaliere e per incrementare la resilienza dei sistemi sanitari nazionali. Sarà così in grado non solo di affrontare le future epidemie, ma anche le sfide a lungo termine quali l'invecchiamento della popolazione e le diseguaglianze in termini di salute.

Gli eurodeputati sostengono una maggiore cooperazione a livello europeo e la creazione di un Meccanismo europeo di risposta sanitaria. Ritengono inoltre importante rafforzare i mandati del Centro europeo per la prevenzione e il controllo delle malattie (ECDC) e dell'Agenzia europea per i medicinali (EMA).

Il Covid-19 ha fatto emergere numerose problematiche dei sistemi sanitari nazionali, tra cui la dipendenza da paesi terzi per garantire la fornitura di farmaci, dispositivi medici e dispositivi di protezione individuale. Proprio per questo il Parlamento è a favore di un sistema europeo di monitoraggio, rendicontazione e notifica per le carenze di farmaci, dispositivi medici, vaccini, strumenti di diagnostica e altri prodotti sanitari. 

Dalla risoluzione emerge infine la necessità di dedicare maggior spazio alla prevenzione delle malattie concentrandosi sui rischi per la salute, inclusi i danni derivanti dal consumo di alcol e dall'uso del tabacco, il potenziamento dei sistemi sanitari e la digitalizzazione del sistema sanitario, con la creazione di un sistema europeo di cartelle cliniche elettroniche.

Link
Quadro di finanziamento
Area di interesse
  • Unione Europea