• Condividi su Facebook

Horizon Europe: come utilizzare i fondi aggiuntivi?

  • 49330
  • Science|Business 25/11/2020
  • INFORMAZIONE

Continuano le discussioni sull'allocazione dei 4 miliardi di euro in più destinati ad Horizon Europe in base all'accordo sul bilancio raggiunto recentemente da Parlamento e Consiglio, ma ancora bloccato dal veto di Ungheria e Polonia.

A seguito della rinegoziazione del budget di Horizon Europe che vede un'aggiunta di 4 miliardi di euro agli 80,9 miliardi proposti, infatti, la European Association of Research and Technology Organisations (EARTO) invita a utilizzare queste risorse per finanziare la ricerca collaborativa.

Secondo il parere di EARTO, il finanziamento supplementare dovrebbe sostenere la ricerca e l'innovazione che contribuisce a risolvere le sfide globali e a rafforzare la competitività industriale dell'Europa, che aiuterà le transizioni verdi e digitali dell'UE. Infatti, EARTO invita a stanziare una quota di bilancio di almeno il 60% del budget totale di Horizon Europe per il secondo pilastro "Global Challenges and European Industrial Competitiveness".

Questa spinta per un maggiore finanziamento della ricerca collaborativa è in contrasto con le richieste delle università di destinare i fondi supplementari alla ricerca di base. Nel frattempo, il Parlamento europeo sostiene che il denaro debba essere distribuito su tutti e tre i pilastri del programma di ricerca.

L'accordo finale sul bilancio Horizon Europe, che prevede 84,9 miliardi di euro (ai prezzi del 2018) deve ora essere adottato dal Parlamento europeo e dal Consiglio, ma è attualmente bloccato dall'Ungheria e dalla Polonia che hanno posto il veto sulla nuova condizionalità dello Stato di diritto.

Link
Quadro di finanziamento
Area di interesse
  • Unione Europea