• Condividi su Facebook

La Svizzera si prepara a partecipare ai programmi di ricerca UE con 5,5 miliardi di euro

  • 49694
  • Science|Business 18/12/2020
  • INFORMAZIONE

I parlamentari svizzeri hanno votato per stanziare 5,5 miliardi di euro (6,2 miliardi di franchi) per l'accesso del paese ai futuri programmi di ricerca europei e hanno sostenuto l'obiettivo del governo di perseguire il più stretto rapporto scientifico possibile con l'UE.

In particolare, la dotazione copre la partecipazione della Svizzera al programma Horizon Europe, Euratom, Digital EuropeITER, il più grande progetto di fusione nucleare del mondo.

I legislatori svizzeri hanno deciso di puntare sulla piena partecipazione della Svizzera a Horizon Europe, il nuovo programma di ricerca e innovazione dell'UE da 95,5 miliardi di euro.

L'accordo prevede che se la Svizzera contribuisce al fondo comune dell'UE, i suoi ricercatori possono competere per le sovvenzioni insieme ai ricercatori dell'Unione.

Tuttavia, il governo deve raggiungere un accordo con Bruxelles sui termini e le condizioni per la partecipazione a questi programmi e i negoziati ufficiali per il mantenimento dello status di membro associato, di cui godeva la Svizzera in Horizon 2020.

Fino a quando l’UE non disporrà le sue carte negoziali, il paese resta in attesa. Senza sapere quanto costerà l'adesione al prossimo programma, il parlamento svizzero ha votato anche per i fondi di riserva (614 milioni di franchi), nel caso in cui i contributi obbligatori superino le stime.

C'è un ampio sostegno tra gli europei per la partecipazione svizzera a Horizon Europe: secondo uno studio della Segreteria di Stato per la ricerca e l'innovazione, la partecipazione della Svizzera ai programmi di ricerca dell'UE, che risale al 1987, è stata un vantaggio e ha portato a numerosi brevetti, nuovi prodotti e servizi.

Tuttavia, secondo alcuni funzionari europei i termini di ingresso dovrebbero essere rigidi. Bruxelles potrebbe infatti richiedere alla Svizzera di adottare le regole del mercato unico. Dunque, il tentativo del paese di ottenere il pieno accesso a Horizon Europe nel periodo 2021-2027 rischia di rimanere invischiato in un negoziato politico più ampio.

Link
Quadro di finanziamento
Area di interesse
  • Unione Europea