• Condividi su Facebook

Rapporto finale del JRC sulla trasformazione digitale e la governance dei dati

  • 50358
  • VARIE - UE 10/03/2021
  • PUBBLICAZIONE

Il Joint Research Centre (JRC) ha pubblicato il rapporto finale del progetto Digitranscope che tra il 2017 e il 2020 ha esplorato modelli alternativi di governance dei dati.

Il progetto di ricerca ha analizzato le sfide e le opportunità della trasformazione digitale, focalizzando l’attenzione sulla governance dei dati come un aspetto chiave per capire e modellare la governance della società. Pertanto, il rapporto finale esamina il ruolo dei governi e dell'UE nelle governance dei dati

Il rapporto evidenzia il ruolo cruciale dei governi nello stabilire le regole del mercato digitale e nell'assicurare che il valore generato dai dati sia distribuito più equamente nella società.

Inoltre, il rapporto del JRC esplora alcuni dei modelli di governance dei dati che stanno emergendo negli ultimi anni. In particolare, vengono descritti quattro modelli emergenti che permettono di esercitare un maggiore controllo sull'accesso e l'uso dei dati, e di condividere più equamente nella società il valore che viene estratto dai dati. I modelli sono i seguenti: 

  • data sharing pools
  • data co-operatives
  • public data trusts
  • personal data sovereignty 

Le data co-operatives e le public data trusts sono i modelli più promettenti: le prime permettono un approccio di governance decentralizzato in cui i soggetti mettono insieme volontariamente i loro dati per creare un pool comune per benefici reciproci. Invece, nei data trust pubblici, gli attori pubblici assumono il ruolo di fiduciari e garantiscono che i dati dei cittadini siano gestiti in modo etico, privato e sicuro.

Il rapporto evidenzia anche la necessità per l'UE di intensificare e accelerare lo sviluppo di un modello europeo per governare la digitalizzazione.

I recenti sforzi della Commissione Von Der Leyen, tra cui la strategia dei dati e la legge sulla governance dei dati, così come il regolamento generale sulla protezione dei dati (GDPR) hanno fornito un ottimo impulso e inizio per reimpostare l’approccio europeo alla condivisione dei dati. 

Gli obiettivi dell’UE si sviluppano ora intorno a quattro aree chiave: competenze digitali; infrastrutture digitali; trasformazione digitale delle imprese e digitalizzazione dei servizi pubblici.

Link
Area di interesse
  • Unione Europea