• Condividi su Facebook

Dispositivo per la ripresa e la resilienza: via libera di tutti gli Stati membri

  • 51354
  • VARIE - UE 31/05/2021
  • COMUNICATO STAMPA

NGEUI 27 Stati membri hanno notificato al Consiglio la ratifica in merito alla decisione sulle risorse proprie, adottata il 14 dicembre 2020. 

Da questo momento l’UE può mettere a disposizione fondi nell'ambito del dispositivo per la ripresa e la resilienza, la componente centrale di Next Generation EU da 672,5 miliardi di euro per la ripresa sociale ed economica dell’Europa dal Covid-19.  

Il dispositivo metterà a disposizione 312,5 miliardi di euro in sovvenzioni e 360 miliardi di euro in prestiti per investimenti pubblici e riforme che contribuiscono alle transizioni verde e digitale, così come alla crescita sostenibile e alla resilienza degli Stati membri dell’UE. 

Con il completamento della ratifica l’UE è quindi autorizzata a contrarre prestiti sui mercati capitali a partire da giugno 2021.

Ciascuno Stato otterrà un prefinanziamento del 13% dell'importo totale non appena verrà approvato il rispettivo piano nazionale per la ripresa e la resilienza, mentre il resto dei finanziamenti sarà erogato sulla base del raggiungimento dei target intermedi e finali di ciascun paese. 

Link
Area di interesse
  • Unione Europea