• Condividi su Facebook

Next Generation EU: annunciato il primo piano di finanziamento per il 2021

  • 51356
  • Press Corner - Commissione europea 01/06/2021
  • COMUNICATO STAMPA

NGEUNell’ambito di Next Generation EU, la Commissione europea prevede di emettere circa 80 miliardi di euro in obbligazioni a lungo termine per il 2021. 

L’annuncio della Commissione segue la ratifica degli Stati membri della decisone sulle risorse proprie che consente all’Unione di reperire risorse per una ripresa sostenibile dal Covid-19

Tali obbligazioni saranno integrate da buoni dell’UE a breve termine per soddisfare le restanti esigenze di finanziamento. In questo modo, la Commissione potrà finanziare nella seconda metà dell'anno tutte le sovvenzioni e i prestiti previsti per gli Stati membri nell'ambito del dispositivo per la ripresa e la resilienza. 

La prima emissione di obbligazioni avrà luogo tramite sindacazione entro la fine di luglio. Da settembre 2021 l’UE emetterà le obbligazioni e i buoni dell’UE attraverso procedure d'asta

La Commissione ha adottato anche la decisione annuale di assunzione di prestiti per il 2021, in cui sono indicati gli importi massimi dei prestiti che essa è autorizzata a contrarre entro la fine dell'anno.

Il piano di finanziamento proposto sarà riaggiornato a settembre 2021, quando le esigenze specifiche degli Stati membri dell’UE saranno più evidenti. 

Link
Area di interesse
  • Unione Europea