• Condividi su Facebook

Pubblicata dall'UE una visione a lungo termine per le zone rurali

  • 51768
  • Press Corner - Commissione europea 01/07/2021
  • COMUNICATO STAMPA

Il 30 giugno 2021, la Commissione Europea ha presentato una visione a lungo termine per le zone rurali nella quale sono stati evidenziati gli aspetti problematici e preoccupanti che tali regioni devono fronteggiare, ma anche alcune opportunità a loro disposizione.

La visione illustrata propone un Patto rurale e un Piano d'azione rurale con l'obiettivo di affrontare tali problemi e preoccupazioni valorizzando le nuove opportunità offerte dalla transizione verde e digitale dell'UE e gli insegnamenti tratti dalla pandemia di COVID-19 e individuando i mezzi per migliorare la qualità della vita nelle zone rurali, realizzare uno sviluppo territoriale equilibrato e stimolare la crescita economica.

Il Patto rurale riunirà soggetti a livello europeo, nazionale, regionale e locale per migliorare la coesione economica, sociale e territoriale, incoraggiando lo scambio di idee e migliori pratiche a tutti i livelli.

L’obiettivo del Piano d'azione rurale dell'UE è rendere le zone rurali:  

  • più forti: migliorare l'accesso ai servizi e facilitare l'innovazione sociale delle comunità rurali;
  • connesse: migliorare la connettività sia in termini di trasporti che di accesso digitale;
  • resilienti: contrastare i cambiamenti climatici e garantire la resilienza sociale grazie all'accesso a corsi di formazione e opportunità di lavoro diversificate;
  • prospere: diversificare le attività economiche e rafforzare l’impatto delle attività agricole e agroalimentari e dell'agriturismo.

Inoltre, l’UE introdurrà le "verifiche rurali” per riesaminare le politiche dell'UE e per garantire occupazione, crescita e sviluppo sostenibile in ambito rurale, e un osservatorio rurale per migliorare la raccolta e l’analisi dei dati

Link
Area di interesse
  • Unione Europea