• Condividi su Facebook

Il governo britannico lancia la propria strategia dedicata all'innovazione

  • 52036
  • Science|Business 22/07/2021
  • INFORMAZIONE

Il governo britannico ha lanciato una nuova strategia di innovazione per rafforzare le capacità scientifiche e di ricerca dopo la Brexit.

Secondo la strategia, il Regno Unito dovrà aumentare gli investimenti pubblici annuali nella scienza a 22 miliardi di sterline e portare il totale degli investimenti pubblici e privati in R&S al 2,4% del PIL entro il 2027, affinché il Paese possa competere a livello internazionale.

Alla base del piano, il governo vuole preservare lo spirito e la velocità con cui sono stati istituiti progetti di ricerca nazionali su larga scala durante la pandemia COVID-19.

Tra le varie iniziative troviamo:

  • la creazione di studi nazionali per raccogliere dati del mondo reale;
  • il lancio di una strategia per le scienze della vita e un documento sulla strategia di ricerca clinica;
  • “missioni di innovazione” per accelerare le scoperte scientifiche e stimolare le innovazioni in aree politiche mirate, coordinate da un nuovo Consiglio nazionale e tecnologico;
  • un piano per stimolare l'innovazione regionale, che di fatto si ispira alla politica di specializzazione intelligente introdotta dall'UE nel 2014 e che aiuterà le regioni a coordinare gli investimenti in R&S. 
Link
Area di interesse
  • Unione Europea