• Condividi su Facebook

Progetto ACTION dell'UE entra in azione per lo sviluppo di biotecnologie, nanotecnologie e tecnologie grid

  • 18073
  • CORDIS - NEWS 08/07/2008
  • RISULTATO

Ricercatori europei hanno creato un partenariato con ricercatori dei Balcani occidentali, Nord Africa e America latina per rafforzare la cooperazione nei campi dell'informatica biomedica (BMI), delle tecnologie grid e della nanoinformatica. Il loro lavoro viene portato avanti mediante ACTION-Grid, un progetto sostenuto dal Settimo programma quadro (7°PQ) dell'UE con un finanziamento di 1 Mio EUR. ACTION-Grid è stato lanciato a giugno e proseguirà per un periodo di 18 mesi.

Il consorzio ACTION-Grid mira a massimizzare il potenziale dei dati biomedici e delle risorse informatiche. Il lavoro dei partner del progetto rafforza in modo efficace l'opinione della Commissione europea che i gruppi di lavoro migliorano la propria comprensione delle attività svolte nei Paesi obbiettivo, come quelli dei Balcani occidentali o dell'America latina. L'obbiettivo principale dei partner sarà quello di trovare e promuovere la cooperazione, oltre che di identificare possibili attività per il futuro. Oltre a creare un ambiente di collaborazione tra le regioni, il consorzio formato da sette membri condividerà i risultati della ricerca e contribuirà al miglioramento del programma di ricerca dell'UE in un'area specifica.

Il loro lavoro svilupperà la formazione e la mobilità nell'ambito di BMI, grid e nanoinformatica. Il consorzio afferma che i risultati saranno integrati con dati provenienti da un 'resourceome' automatizzato, un inventario di metodi e servizi BMI/grid/nano sviluppato dalla squadra ACTION-Grid. Ricercatori e utenti possono accedere a questo inventario. Infine, il resourceome permetterà ai ricercatori da ogni dove di accedere alle nuove tecnologie sviluppate nell'UE.

Con il supporto di un comitato di esperti riconosciuti, il consorzio svilupperà anche un Libro bianco, che verrà presentato alla CE al fine di avviare nuovi piani nelle regioni in questione.

La divulgazione dei risultati ACTION-Grid sarà resa possibile mediante un simposio internazionale su BMI e grid, e attraverso pubblicazioni scientifiche, newsletter, comunicati stampa e un sito web.

Il risultato del progetto ACTION-Grid è che i principali successi nei campi della BMI e del grid computing (compresi gli strumenti, le competenze e i metodi) possono essere riutilizzati e trasferiti nei Balcani occidentali, in Nord Africa e in America latina. La conoscenza acquisita in ACTION-Grid verrà anche sostenuta dai principali successi ottenuti dal consorzio in passato. Esempi di questo sono i progetti del passato basati sul GRID e sostenuti dall'UE come Gripps, MediGrid, GLOP and eDiamond.

Nel corso degli ultimi 10 anni l'UE è stata inarrestabile nel suo tentativo di creare e implementare attività che collegassero dati clinici e risultati provenienti da una miriade di progetti, metodi e strumenti nel campo della BMI. Bisogna notare cha la ricerca UE nei campi della genomica e della medicina personalizzata ha incoraggiato gli scienziati a partecipare a vari progetti di ricerca che sono stati avviati nella regione.

Nello specifico, il collegamento tra ACTION-Grid e il campo medico è rappresentato dalla nanoinformatica; ACTION-Grid è il primo progetto dell'UE mirato allo sviluppo di questa disciplina. Il consorzio sostiene che la nanomedicina possiede la capacità di migliorare gli attuali metodi diagnostici e terapie.

Coordinato dal Biomedical Informatics Group dell'Università politecnica di Madrid in Spagna, ACTION-Grid riunisce partner da Argentina, Cile, Croazia, Francia e Grecia.

Fonte: ACTION-Grid

Link
Quadro di finanziamento
  • 7FP-ICT : TECNOLOGIE DELL’INFORMAZIONE E DELLA COMUNICAZIONE: priorità tematica 3 nell'ambito del programma specifico “Cooperazione” recante attuazione del Settimo programma quadro (2007-2013) di attività comunitarie di ricerca, sviluppo tecnologico e dimostrazione
Area di interesse
  • Unione Europea