• Condividi su Facebook

L'UE finanzia un ambizioso progetto di ripristino

  • 20608
  • CORDIS - NEWS 21/09/2009
  • ATTUAZIONE DI PROGRAMMA

panoramaIl Peak District, una zona dell'Inghilterra centrale e settentrionale, sarà sottoposto a una delle più grandi iniziative di ripristino in Europa. L'area di Peat Moorland beneficerà del ripristino e del risanamento pianificati dal progetto quinquennale Moorlife, che fa parte del programma LIFE dell'UE e che riceverà un finanziamento di 5,5 milioni di sterline (oltre 6 Mio EUR).

In qualità di strumento di finanziamento per il sostegno di progetti di conservazione dell'ambiente e della natura, LIFE contribuirà a ripristinare parte dell'habitat vitale del Peak District, alcune zone sono infatti state danneggiate dall'inquinamento industriale trasportato dall'aria e dagli incendi.

Il Peak District è vicino alle importanti città di Manchester e Sheffield e alle contee di Yorkshire, Lancashire, Greater Manchester, Cheshire e Staffordshire. La maggior parte dei terreni è di proprietà delle aziende di erogazione dell'acqua Yorkshire West e United Utilities, essendo una zona di raccolta per le loro riserve di acqua. Il resto è posseduto da proprietari privati e dall'ente di beneficienza per la conservazione e il patrimonio, il National Trust.

Geoff Nickolds, direttore del Moors for the Future Partnership, ha detto: 'Siamo molto contenti di esserci assicurati questo importantissimo sostegno per il progetto Moorlife, che ripristinerà habitat di rilievo europeo'.

'Ripristinerà anche questi paesaggi selvatici - importanti dal punto di vista biologico - riportandoli a uno stato nel quale possono essere goduti, invece che subiti, da chi li attraversa, con tutti i benefici che ciò comporta per la salute e il benessere. Speriamo inoltre che essi ospiteranno nuovamente una grande varietà di uccelli, piante, mammiferi e insetti specifici di questo particolare habitat.'

Il Moors for the Future Partnership è stato lanciato nel 2002 con il sostegno dell'Heritage Lottery Fund. Il partenariato è attualmente in prima linea nei programmi di ricerca, ripristino e sensibilizzazione del Moorland del Regno Unito.

L'introduzione di finanziamenti dell'UE contribuirà a raggiungere lo scopo del progetto, fornire cioè le condizioni necessarie per sostenere l'importante flora e fauna selvatica ospitata dalla regione. Sarà costruita inoltre la giusta infrastruttura per ridurre il rischio di alluvioni nelle città vicine in modo che i rovesci di pioggia possano essere assorbiti prima di mettere in pericolo la zona.

La rigenerazione della vegetazione è una delle priorità principali. Per trasformare questa zona, verranno impiegati degli elicotteri che spargeranno i semi dall'alto e porteranno attrezzature, fertilizzanti e piantine nelle aree remote. Sarà inoltre possibile ripiantare particolari piante di montagna che sono scomparse dalla regione, come l'erica, l'erioforo, il mirtillo, l'empetro e il rovo camemoro. Il ripristino della torbiera di copertura, che è stata danneggiata, è fondamentale per l'iniziativa. L'introduzione di piante assorbenti come lo sfagno allevierà alcuni degli effetti di questo danno.

Il progetto, che avrà inizio ufficialmente ad aprile 2010, integrerà programmi come il Natural England's Environmental Sensitive area scheme e altri progetti di gestione delle alluvioni.

Nickolds ha sottolineato: 'La realizzazione di progetti ambiziosi come questi, che si articolano in aree tanto estese, sarebbe impossibile senza la collaborazione pratica e finanziaria tra grandi organizzazioni che hanno la stessa visione e lo stesso impegno, e noi siamo grati a tutti loro.'

Link
Quadro di finanziamento
  • LIFE + : Strumento finanziario per l’ambiente (LIFE +)
Area di interesse
  • Unione Europea