• Condividi su Facebook

Progetto TA2: come la tecnologia può 'avvicinare' le persone

  • 20709
  • CORDIS - NEWS 01/10/2009
  • ATTUAZIONE DI PROGRAMMA

logoAlcuni ricercatori, sostenuti da un finanziamento dell'Unione europea, stanno lavorando allo sviluppo di nuove tecnologie in grado di migliorare il modo in cui si coltivano e sviluppano le relazioni interpersonali. Il progetto TA2 ('Together anywhere, togheter anytime), finanziato in riferimento all'area tematica delle tecnologie dell'informazione e della comunicazione del Settimo programma quadro (7° PQ) è ideato per ottimizzare e rafforzare la tecnologia in modo da mettere a disposizione dei cittadini europei soluzioni di comunicazione piacevoli e interessanti. TA2, il cui termine è previsto per il 2012, ha ricevuto fondi per l'ammontare di 12,8 milioni di euro.

Sebbene l'avvento della tecnologia abbia consentito alle persone di svolgere alcune attività più facilmente e con un dispendio di energia ridotto, oggi la stessa tecnologia viene spesso accusata di aver ridotto la quantità di tempo che le persone trascorrono insieme. Gli adolescenti, per esempio, al contatto 'diretto' coi propri compagni preferiscono il tempo trascorso a casa a giocare ai videogiochi e le persone tendono a comunicare via sms.

Il progetto TA2 è stato ideato per invertire questa tendenza, individuando in quali modi la tecnologia può favorire la comunicazione di gruppo. L'obiettivo è sfruttare la tecnologia per aiutare le persone a coltivare e curare le relazioni interpersonali.

Proprio sulla base di questo, il consorzio, composto da 13 membri, sta lavorando allo sviluppo di una modalità di comunicazione di gruppo via internet che risponda ai criteri di semplicità e qualità. I partecipanti, per esempio, avranno a disposizione uno spazio virtuale nel quale comunicare. Oggi come oggi uomini e donne sono in perenne movimento, che si spostino in treno per andare a scuola o che siano seduti su un aeroplano a 10.000 metri di altezza.

I ricercatori dell'Istituto Fraunhofer per i circuiti integrati (IIS), che fa parte del consorzio TA2, hanno dimostrato l'efficacia e la flessibilità delle nuove tecnologie in occasione della Consumer Electronics Unlimited (IFA), la fiera dedicata all'elettronica di consumo tenutasi a Berlino nei primi giorni di settembre. Nei giorni dell'esposizione sono state organizzate delle sessioni di gioco che hanno visto la partecipazione di diversi giocatori via internet: accedere a un'attività simile, per esempio, consente alle persone di interagire con amici e familiari nonostante la distanza geografica.

I ricercatori dell'Istituto Fraunhofer (ISS), nell'ambito dello stesso progetto, hanno sviluppato un dispositivo per la comunicazione audio. Il dispositivo è composto da elementi sintonizzati che amplificano la qualità del suono e la nitidezza di video e conference call. Secondo i ricercatori la codifica audio Enhanced Low Delay AAC (MPEG) migliora la qualità del suono garantendo una qualità hi-fi caratterizzata da un ritardo ridotto a una velocità di trasmissione contenuta.

Questa tecnologia innovativa consente agli utenti di comunicare senza l'ausilio di cuffie, dando loro maggiore autonomia di movimento. Grazie alla sofisticata trasformazione del segnale, gli utenti hanno inoltre la percezione di essere molto più vicini di quanto in realtà non lo siano. I ricercatori dell'Istituto stanno inoltre lavorando alla progettazione di una tecnologia che possa essere integrata in televisori e sistemi hi-fi.

In generale, il progetto TA2 metterà a disposizione sensori estremamente avanzati e tecnologie dell'informazione (TI) che favoriranno lo svolgimento delle attività senza, tuttavia, compromettere la privacy degli utenti.

Il consorzio TA2, coordinato dall'European Institute for Research and Strategic Studies in Telecommunications GmbH, con sede in Germania, è composto da sei aziende e da sette istituiti accademici e di ricerca. Tra i membri figurano Alcatel-Lucent Bell NV (Belgio), Philips (Paesi Bassi), IDIAP Research Institute (Svizzera) e Goldsmiths, della University of London (Regno Unito).

Link
Quadro di finanziamento
  • 7FP-ICT : TECNOLOGIE DELL’INFORMAZIONE E DELLA COMUNICAZIONE: priorità tematica 3 nell'ambito del programma specifico “Cooperazione” recante attuazione del Settimo programma quadro (2007-2013) di attività comunitarie di ricerca, sviluppo tecnologico e dimostrazione
Area di interesse
  • Unione Europea