• Condividi su Facebook

Spinner 2013: Ricerca di profili mentor esperti

  • 22498
  • ASTER 05/08/2010
  • BANDO

Nell'ambito dell'Azione Pilota Spinner 2013 "DONNE TECNOLOGIA E INNOVAZIONE", si stanno ricercando profili esperti interessati a prendere parte attiva alla sperimentazione in atto di un servizio di mentoring a favore di donne impegnate in progetti di creazione di impresa, ricerca industriale e trasferimento tecnologico.

SPINNER 2013 è la Sovvenzione Globale promossa dalla Regione Emilia-Romagna nell'ambito della nuova programmazione dei fondi strutturali europei (2007-2013), che mette a disposizione una serie di agevolazioni destinate a persone interessate a sviluppare progetti su idee imprenditoriali innovative e/o ad alto contenuto di conoscenza, progetti di ricerca industriale, sviluppo sperimentale, trasferimento tecnologico e percorsi di innovazione organizzativa, manageriale e finanziaria, in collaborazione con università, centri di ricerca, imprese e altre istituzioni.

Con l'Azione Pilota "DONNE TECNOLOGIA E INNOVAZIONE", Spinner 2013 intende promuovere le competenze tecnico-scientifiche delle donne e favorirne l'inserimento lavorativo e il percorso di carriera in ambiti produttivi e di ricerca industriale pubblica e privata. Tali obiettivi sono perseguiti attraverso:
a) il sostegno alla creazione e all'avvio di nuova imprenditorialità femminile, con particolare riferimento a idee di impresa e a neo-imprese a base tecnologica basate sulla valorizzazione di risultati di attività di ricerca scientifica realizzata presso centri di ricerca pubblici e privati presenti sul territorio regionale;
b) il sostegno alla partecipazione di donne - in particolare in uscita o in mobilità da percorsi o inserimenti universitari (laureate, dottorande e dottoresse di ricerca, assegniste di ricerca) - a progetti e ad attività di ricerca industriale e trasferimento tecnologico realizzati da imprese o da queste ultime in collaborazione con organizzazioni di ricerca pubbliche e private operanti in regione, utili per facilitare l'ingresso o la mobilità in termini di collocamento occupazionale in funzioni di ricerca e sviluppo o innovazione in contesti produttivi.

Operativamente, il sostegno alla creazione di impresa e ai progetti di ricerca applicata e trasferimento tecnologico avviene tramite la messa a disposizione di un sistema di aiuti - per accedere al quale l'interessata candida una proposta progettuale all'interno di un bando dedicato (pubblicato sul BUR ER il 28/10/2009 - Parte III n. 180) - che comprende:
- un servizio di assistenza alla stesura e alla realizzazione del progetto;
- borse di ricerca;
- percorsi di empowerment per il potenziamento delle capacità e competenze;
- servizio di mentoring volto a trasmettere alla beneficiaria relazioni, saperi ed esperienze sul campo e a supportarla nella valorizzazione e nella capitalizzazione del percorso progettuale intrapreso.

Proprio con riferimento al mentoring, che insieme ai percorsi di empowerment, è la tipologia di sostegno su cui in particolare si concentra la sperimentazione oggetto dell'Azione Pilota, si stanno ricercando profili esperti interessati a svolgere il ruolo di mentor ed erogare in incontri dedicati con le beneficiarie questa tipologia di servizio nonchè a condividere il processo e gli strumenti metodologici propri sviluppati nell'ambito dell'Azione Pilota, anche allo scopo di creare una rete di mentor dedicata.

La quantificazione delle giornate di mentoring da mettere a disposizione delle beneficiarie viene effettuata dalle stesse in sede di presentazione della candidatura nell'ambito dei seguenti massimali:
- fino a € 2.800,00, corrispondenti a 7 giornate di accompagnamento a proponente per i progetti di creazione di impresa;
- fino € 2.000,00 (duemila/00), corrispondenti a 5 giornate di accompagnamento per la proponente del progetto di ricerca industriale e trasferimento tecnologico.

Per potersi proporre quale mentor nell'ambito dell'Azione Pilota occorre presentare richiesta di iscrizione all'Albo Fornitori di Spinner, seguendo l'apposita procedura indicata nel sito.

I requisiti di base per candidarsi sono il possedere un'esperienza imprenditoriale o professionale "di successo", in ambiti scientifici o industriali e l'aver raggiunto posizioni di coordinamento e/o responsabilità. Naturalmente, dato il carattere sperimentale dell'Azione, sono altrettanto rilevanti la disponibilità e motivazione a partecipare attivamente agli incontri che verranno organizzati per poter trasferire e condividere con le/i mentor gli strumenti metodologici sviluppati, nell'ottica di costruire insieme una rete sul territorio per la condivisione dei saperi e il confronto delle esperienze realizzate.

Referente
  • Per ulteriori informazioni : Donata Folesani e Barbara Busi women@spinner.it
Area di interesse
  • Territorio nazionale