• Condividi su Facebook

DG Società dell'informazione e media (DG INFSO) Pubblicazione di un posto vacante di direttore (grado AD 14), a Bruxelles (articolo 29, paragrafo 2, dello Statuto) COM/2011/10322

  • 25636
  • GAZZETTA UFFICIALE UNIONE EUROPEA - SERIE C 12/01/2012
  • BANDO

La direzione generale Società dell'informazione e media (DG INFSO) promuove lo sviluppo e l'uso delle
tecnologie dell'informazione e della comunicazione (TIC) a vantaggio di tutti i cittadini. Il nostro compito
istituzionale consiste nell'orientare l'Agenda europea del digitale mettendo in evidenza le TIC come motore della crescita economica e dell'occupazione. La DG conta circa 1.200 dipendenti e dispone di una dotazione annuale di bilancio di 1,4 miliardi di EUR.
La direzione B «Politica delle comunicazioni elettroniche» ha il compito di rendere possibile e promuovere lo sviluppo di un mercato interno aperto e competitivo per le reti e i servizi di comunicazione. In tal modo la DG apporta un contributo importante all'Agenda del digitale, volto a favorire la crescita, l'innovazione e l'efficienza in questo settore, con conseguenti vantaggi per i consumatori. I servizi di comunicazione elettronica comprendono le telecomunicazioni fisse, mobili e satellitari e la tele-radiodiffusione, a eccezione della fornitura di contenuti.
La direzione:

  • ha la responsabilità generale dell'elaborazione e regolamentazione a livello dell'Unione della politica nel settore delle comunicazioni elettroniche. Ciò include:
    • lo sviluppo di attività (1) nel campo della politica dello spettro delle radiofrequenze al fine di rafforzare la creazione del mercato interno dell'UE per le attrezzature e i servizi, sostenere i requisiti in termini di spettro delle politiche o iniziative dell'Unione europea, e massimizzare il valore economico e sociale degli utilizzi delle frequenze favorendo la riforma della loro gestione,
    • una serie di temi specifici (2) quali il roaming e il numero unico di emergenza europeo 112, quest'ultimo
  • in collaborazione con la DG per l'Aiuto umanitario e protezione civile (DG ECHO),
  • vigila e impone l'attuazione della legislazione dell'Unione nel settore delle comunicazioni elettroniche in tutti gli Stati membri,
  • svolge un ruolo fondamentale nei confronti di organismi, gruppi e comitati costituiti nel quadro regolamentare delle comunicazioni elettroniche: l'Organismo dei regolatori europei delle comunicazioni elettroniche (BEREC) e il relativo Ufficio, il gruppo «Politica dello spettro radio» (RSPG), il Comitato delle comunicazioni (COCOM) e il Comitato dello spettro radio (RSC),
  • valuta i progetti delle misure nazionali di regolamentazione come stabilito dal quadro regolamentare di cui all'articolo 7 della direttiva quadro sulle comunicazioni elettroniche.

La direzione B si articola in 5 unità e un Settore Operazioni alle dirette dipendenze del direttore, vanta un organico complessivo di circa 100 persone e gestisce una dotazione di bilancio di circa 3 milioni di EUR.
Che cosa offriamo
Le funzioni del direttore (fatti salvi gli adeguamenti strutturali nel periodo che precede la nomina) includono:

  • definire la strategia e le politiche della direzione, nel contesto più esteso della visione e delle politiche della direzione generale e dell'Agenda europea del digitale,
  • assicurare una pianificazione efficace (compresa la definizione del programma di lavoro) e la gestione della direzione, compresi gli standard di qualità, il monitoraggio delle scadenze, il flusso di lavoro, i progressi e la realizzazione degli obiettivi,
  • coordinare le attività delle diverse unità all'interno della direzione, garantendone la coerenza e massimizzando il loro impatto nell'ambito delle più ampie politiche dell'UE/Commissione,
  • assicurare un'efficace pianificazione, esecuzione e gestione delle risorse umane della direzione, allo scopo di ottimizzare l'impiego e l'assegnazione di tali risorse,
  • assicurare l'efficace pianificazione, esecuzione e gestione delle risorse di bilancio di tutta la direzione e contribuire allo sviluppo delle politiche di gestione delle risorse finanziarie e di bilancio della direzione generale all'interno del quadro politico generale della Commissione,
  • rappresentare la Commissione nelle discussioni interistituzionali, nei comitati e in occasione di pertinenti manifestazioni; rappresentare altresì la direzione e/o la direzione generale nei competenti gruppi di lavoro e nelle riunioni interne,
  • rappresentare la direzione e/o la direzione generale nelle sedi internazionali,
  • instaurare e mantenere contatti regolari con organismi esterni e i competenti servizi interni della Commissione in relazione alla sfera di azione della direzione.

I candidati devono (criteri di ammissione)

  1. essere cittadini di uno degli Stati membri dell'Unione europea;
  2. possedere: a) un livello di formazione corrispondente a un ciclo completo di studi universitari, certificato da un diploma di laurea, se la durata regolare di tali studi è di almeno quattro anni; o b) un livello di formazione equivalente a un ciclo completo di studi universitari, certificato da un diploma di laurea, integrato da almeno un anno di esperienza professionale specifica se la durata regolare di tali studi è di almeno tre anni;
  3. aver maturato almeno 15 anni di esperienza professionale postuniversitaria a un livello corrispondente al titolo di studio sopra menzionato, di cui almeno 5 anni maturati in un posto dirigenziale di alto livello (3) e in un settore direttamente collegato alla funzione proposta;
  4. possedere una conoscenza approfondita di una delle lingue ufficiali dell'Unione europea, come definite all'articolo 1 del regolamento (CEE) n. 1/1958 (4) e una conoscenza adeguata di un'altra lingua ufficiale;
  5. non aver ancora raggiunto l'età normale di pensionamento, che per i funzionari dell'Unione europea corrisponde alla fine del mese nel quale compiono 65 anni [cfr. articolo 52, lettera a), dello statuto].
Scadenze
  • : Termine per la presentazione delle candidature
Referente
  • Per ulteriori informazioni o in caso di difficoltà tecniche, si prega di inviare un messaggio elettronico al seguente indirizzo: HR-A2-MANAGEMENT-ONLINE@ec.europa.eu
Link
Quadro di finanziamento
  • 7FP-ICT : TECNOLOGIE DELL’INFORMAZIONE E DELLA COMUNICAZIONE: priorità tematica 3 nell'ambito del programma specifico “Cooperazione” recante attuazione del Settimo programma quadro (2007-2013) di attività comunitarie di ricerca, sviluppo tecnologico e dimostrazione
Area di interesse
  • Unione Europea