• Condividi su Facebook

PON Imprese & CompetitivitĂ  2014-2020: bando "Grandi Progetti R&S"

  • 35824
  • Governo Italiano 21/07/2016
  • BANDO

Al fine di sostenere la valorizzazione economica dell’innovazione attraverso la sperimentazione e l’adozione di soluzioni innovative nei territori delle Regioni meno sviluppate (Basilicata, Calabria, Campania, Puglia e Sicilia) il decreto disciplina le procedure per la concessione ed erogazione delle agevolazioni in favore di progetti di ricerca e sviluppo:

a) di rilevanti dimensioni
b) che presentano le caratteristiche e si inquadrano nell’ambito di uno degli interventi agevolativi previsti
c) in grado di esercitare un significativo impatto sullo sviluppo del sistema produttivo e dell’economia del Paese, avvalendosi dell’impiego delle specifiche tecnologie abilitanti fondamentali


Interventi agevolativi:

- Industria sostenibile
L’intervento è finalizzato a sostenere un modello di produzione industriale sostenibile, definito a livello europeo, che risponda contemporaneamente a un obiettivo di crescita intelligente, per sviluppare un’economia basata sulla conoscenza e sull’innovazione, a un
obiettivo di crescita sostenibile, per promuovere un’economia efficiente sotto il profilo delle risorse, più verde e più competitiva, e a un obiettivo di crescita inclusiva, per sostenere un’economia con un alto tasso di occupazione e favorire la coesione sociale e territoriale.

TECNOLOGIE ABILITANTI FONDAMENTALI (KETs - Key Enabling Technologies)
IS.1 - Micro-Nanoelettronica
IS.2 - Nanotecnologia
IS.3 - Fotonica
IS.4 - Materiali avanzati
IS.5 - Sistemi avanzati di produzione
IS.6 - Biotecnologia industriale

TEMATICHE RILEVANTI (nelle quali presentano ricadute le suddette tecnologie abilitanti fondamentali, caratterizzate da maggiore contenuto tecnologico, più rapido impatto sulla competitività e più immediate applicazioni industriali)
A. Processi e impianti industriali
B. Trasporti su superficie e su via d’acqua
C. Aerospazio
D. TLC
E. Tecnologie energetiche
F. Costruzioni eco-sostenibili
G. Tecnologie ambientali

- Agenda digitale
L’industria delle tecnologie dell’informazione e della comunicazione elettroniche, si configura come fattore dominante della crescita delle economie più avanzate e mantiene la leadership a livello mondiale degli investimenti in ricerca, sviluppo e innovazione, alimentati sia dalla grande dinamicità interna al settore, sia dalla domanda d’innovazione degli altri settori industriali, per i quali le ICT risultano essere fattore onnipresente di amplificazione, se non addirittura vettore indispensabile dell’innovazione.

TECNOLOGIE ABILITANTI FONDAMENTALI (KETs - Key Enabling Technologies)
AD.1 - Tecnologie per la nano-elettronica e la fotonica
AD.2 - Tecnologie per l’innovazione di sistemi di comunicazione ottica e senza fili
AD.3 - Tecnologie per l’Internet delle cose
AD.4 - Tecnologie per l’innovazione della virtualizzazione delle piattaforme, delle infrastrutture e dei servizi digitali
AD.5 - Tecnologie per la valorizzazione dei dati su modelli aperti e di grandi volumi
AD.6 - Tecnologie per l’innovazione dell’industria creativa, dei contenuti e dei media sociali
AD.7 - Tecnologie per la sicurezza informatica

SETTORI APPLICATIVI (nei quali presentano ricadute le suddette tecnologie abilitanti fondamentali, caratterizzati da maggiore contenuto tecnologico, più rapido impatto sulla competitività e più immediate applicazioni industriali)
A. Salute e assistenza (Health)
B. Cultura e turismo (Cultural Heritage)
C. Mobilità e trasporti (Smart Transport)
D Energia e ambiente (Smart & Clean Energy)
E. Monitoraggio e sicurezza del territorio (Environment)
F. Modernizzazione della pubblica amministrazione (Smart Government)
G. Telecomunicazioni (Electronic communications)
H. Fabbrica intelligente (Smart manufacturing)


Spese ed apertura

I programmi dovranno prevedere spese tra  5.000.000 e 40.000.000 di euro. I termini di apertura e le modalità di presentazione delle domande saranno definiti con successivo provvedimento.

Scadenze
  • : Bando a sportello
Referente
  • Contatti: adg.ponic@mise.gov.it

Link
Quadro di finanziamento
  • MISE : Ministero dello sviluppo economico
Beneficiari
  • Altri soggetti
  • Grandi imprese
  • PMI
  • Startup
Area di interesse
  • Regionale - CAMPANIA
  • Regionale - PUGLIA
  • Regionale - BASILICATA
  • Regionale - CALABRIA
  • Regionale - SICILIA
Tipo di finanziamento
  • Credito agevolato, Contributo in conto interesse
  • Contributo nella spesa / Cofinanziamento
Stanziamento in euro
  • 200000