• Condividi su Facebook

Intelligenza artificiale: l'Europa intende stimolare gli investimenti e definire orientamenti etici

  • 41403
  • RAPID - COMMISSIONE EUROPEA 26/04/2018
  • COMUNICATO STAMPA

La Commissione propone un triplice approccio volto ad aumentare gli investimenti pubblici e privati, a prepararsi per i cambiamenti socioeconomici e ad assicurare un quadro etico e giuridico adeguato rispetto al tema Intelligenza Artificiale (AI).

L'iniziativa, infatti, fa seguito alla richiesta dei leader europei di definire l'approccio dell'Europa all'intelligenza artificiale.

L'Europa dispone di ricercatori, laboratori e start-up di altissimo livello nel campo dell'IA, occupa posizioni di eccellenza nella robotica e ospita società tra le più avanzate, nei settori dei trasporti, dell'assistenza sanitaria e della produzione industriale, che dovrebbero adottare l'IA per rimanere competitive.

L'agguerrita concorrenza internazionale impone però all'UE di agire in maniera coordinata per essere all'avanguardia nello sviluppo dell'IA.

In particolare, l'UE (settore pubblico e privato) dovrebbe aumentare gli investimenti nella ricerca e nell'innovazione per l'IA di almeno 20 miliardi di € entro la fine del 2020. A sostegno di tali sforzi la Commissione sta aumentando i propri investimenti fino a 1,5 miliardi di € per il periodo 2018-2020 nel quadro del programma di ricerca e innovazione Horizon 2020. Si prevede che tale investimento mobiliterà altri 2,5 miliardi di € di finanziamenti dei partenariati pubblico-privato esistenti, ad esempio in materia di big data e robotica. Fornirà sostegno allo sviluppo dell'IA nei settori principali, dai trasporti alla sanità; metterà in contatto e rafforzerà i centri di ricerca sull'IA nell'Europa intera e incentiverà le prove e la sperimentazione.

La Commissione fornirà, inoltre, appoggio all'elaborazione di una "piattaforma di IA a richiesta" che offrirà l'accesso alle risorse pertinenti all'IA nell'UE a tutti gli utilizzatori.

Sarà anche mobilitato il Fondo europeo per gli investimenti strategici per fornire a imprese e start-up un sostegno aggiuntivo finalizzato agli investimenti in IA. Grazie al Fondo europeo per gli investimenti strategici si mira a mobilitare oltre 500 milioni di € di investimenti complessivi entro il 2020 in diversi settori chiave.

La Commissione continuerà inoltre a creare un ambiente favorevole agli investimenti. Poiché i dati costituiscono la materia prima per la maggior parte delle tecnologie di IA, la Commissione propone oggi una legislazione per consentire il riutilizzo di volumi maggiori di dati e misure per semplificare la condivisione dei dati. Vi rientrano i dati provenienti dai servizi pubblici e quelli relativi all'ambiente, oltre ai dati della ricerca e della sanità.

Link
Quadro di finanziamento
  • HORIZON 2020 : HORIZON 2020 Programma Quadro di Ricerca e Innovazione (2014-2020)
Area di interesse
  • Unione Europea