• Condividi su Facebook

La Commissione Europea si aggiudica il primato nell'economia circolare

  • 43665
  • VARIE - UE 22/01/2019
  • INFORMAZIONE

Il 21 gennaio 2019, a Davos, la Commissione Europea ha ricevuto il 2019 Circular Economy Prize per la categoria "settore pubblico" da parte del World Economic Forum e del Forum of Young Global Leaders, in collaborazione con Accenture Strategy.

Il premio si configura come il riconoscimento per il lavoro svolto al fine di accelerare la transizione verso un'economia circolare, che mira a proteggere l'ambiente e a ridurre le emissioni di gas a effetto serra creando opportunità di investimento, lavoro e crescita.

Nel 2015 la Commissione ha avviato una strategia, la Circular Economy Package, che punta a utlizzare le risorse in modo più sostenibile. La proposta copre l'intero ciclo di vita del prodotto, dalla produzione al consumo, alla gestione dei rifiuti e al riuso come materiale secondario. Le misure predisposte hanno l'obiettivo di contrastare il cambiamento climatico con il risparmio energetico e includono la prima Strategia Europea per la Plastica. La Commissione ha portato a termine più del 90% delle 54 azioni programmate.

Il Premio è indirizzato a individui e organizzazioni di tutto il mondo che si impegnano per dare un contributo al raggiungimento dell'economia circolare nel settore privato, pubblico e nella società.

Gli organizzatori, quest'anno, hanno ricevuto 43 domande per la categoria "settore pubblico" da parte di governi, agenzie governative, enti pubblici e organizzazioni non governative. Complessivamente le richieste sono state 437.

Link
Area di interesse
  • Unione Europea