• Condividi su Facebook

Bilancio dell'UE 2021-2027: la Commissione accoglie con favore l'accordo provvisorio sul futuro Fondo europeo per la difesa

  • 43979
  • RAPID - COMMISSIONE EUROPEA 20/02/2019
  • COMUNICATO STAMPA

Le istituzioni dell'UE hanno raggiunto un accordo politico parziale sul Fondo europeo per la difesa, proposto dalla Commissione a giugno 2018 nell'ambito del bilancio dell'UE a lungo termine per il periodo 2021-2027 e ora soggetto all'approvazione formale da parte del Parlamento europeo e del Consiglio.

Nel dettaglio è stata trovata un'intesa sui seguenti elementi chiave:

  • il Fondo sosterrà l'intera fase di sviluppo industriale, dalla ricerca allo sviluppo di prototipi fino alle certificazioni
  • il Fondo finanzierà progetti collaborativi di ricerca principalmente attraverso sovvenzioni
  • il Fondo incentiverà i progetti che prevedano la partecipazione transfrontaliera alla filiera della difesa di numerose PMI e imprese a media capitalizzazione
  • i progetti nel contesto della cooperazione strutturata permanente europea (PESCO), se ammissibili, potranno ricevere un'ulteriore maggiorazione del cofinanziamento del 10%
  • i progetti saranno definiti in base alle priorità di difesa concordate dagli Stati membri nel quadro della politica estera e di sicurezza comune
  • di norma saranno ammissibili solo i progetti collaborativi che coinvolgano almeno 3 soggetti idonei provenienti da almeno 3 Stati membri
  • una quota della dotazione di bilancio compresa tra il 4% e l'8% sarà destinata all'innovazione dirompente e ad alto rischio
  • in linea di principio solo i soggetti stabiliti nell'UE o nei paesi associati che non saranno controllati da paesi terzi o da soggetti giuridici di paesi terzi sono ammissibili al finanziamento.

L'accordo politico raggiunto in via preliminare è ora soggetto all'approvazione formale da parte del Parlamento europeo e del Consiglio.

Link
Area di interesse
  • Unione Europea