• Condividi su Facebook

Programma Europa Digitale - Il Coreper conferma la comprensione comune raggiunta con il Parlamento

  • 44201
  • VARIE - UE 13/03/2019
  • INFORMAZIONE

Il Comitato dei rappresentanti permanenti del Consiglio ha confermato la comprensione comune raggiunta dalla presidenza rumena e dal Parlamento europeo sulla proposta del futuro programma europeo Europa Digitale finalizzato a promuovere l'implementazione su vasta scala e l'adozione di tecnologie digitali chiave come le applicazioni di intelligenza artificiale e gli strumenti di cibersicurezza d'avanguardia.

Il programma erogherà per il periodo 2021-2027 finanziamenti a progetti in cinque settori fondamentali: supercalcolo, intelligenza artificiale, cibersicurezza, competenze digitali avanzate e garanzia dell'ampio utilizzo delle tecnologie digitali in tutti gli ambiti economici e sociali.

Saranno sostenuti progetti volti ad implementare il calcolo ad alte prestazioni gioveranno a settori quali l'assistenza sanitaria, l'ambiente e la sicurezza. Verranno inoltre finanziate iniziative di formazione in materia di competenze digitali avanzate per i lavoratori e gli studenti, ma anche per le piccole e medie imprese e le pubbliche amministrazioni.

Inoltre si realizzerà una rete di poli europei dell'innovazione digitale allo scopo di fornire alle imprese, in particolare le PMI, e alle pubbliche amministrazioni accesso alle competenze tecnologiche. Questi poli riuniranno, da un lato, l'industria, le imprese e le amministrazioni che hanno bisogno di nuove soluzioni tecnologiche e, dall'altro, le imprese che dispongono di soluzioni pronte per il mercato.

Attualmente il Consiglio attende l'inizio dei negoziati con il Parlamento europeo per raggiungere un accordo sulla proposta del nuovo programma.

Link
Quadro di finanziamento
Area di interesse
  • Unione Europea